Tribunale di Lecce

R.G.E. 133/11

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 15/11/2018
Orario vendita S.I.: 11.40


Professionista delegato:
Antonio Cerfeda
Tel. 0832/301033
Cell. 339/3073216

Email: cerfeda.antonio@ordavvle.legalmail.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Abitazione

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di casa multipiano per civile abitazione nel centro abitato in Via Colizzi n. 42. Composto da fabbricato multipiano costituito da piano seminterrato, piano rialzato, p.1° e p.2° collegati mediante scala interna. Il piano seminterrato comprende un garage di ampie dimensioni, un deposito e un wc (altezza utile m. 2,70. Il piano rialzato comprende un ingresso un tinello- soggiorno, una cucina, 2 camere letto e 2 servizi igienici (altezza utile m. 3). Il p.1° si presenta allo stato rustico con numerosi ambienti la cui destinazione d'uso non è allo stato definita, privo di pavimentazioni interne, infissi e opere di finitura, con presenza di predisposizione canalizzazioni impianti e con balconi pavimentati e rifiniti (altezza utile m. 3). Il p.2°, anch'esso allo stato rustico, comprende un vano deposito privo di pavimentazione e opere di finitura e una terrazza scoperta pavimenta e rifinita. L’immobile sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 779,40. Sono state riscontrate le seguenti difformità: difformità al piano seminterrato consistente in un piccolo vano deposito adiacente il corpo scala e diversa disposizione di tramezzature interne rispetto a quanto riportato dall'elaborato della pratica urbanistica autorizzata; difformità al piano rialzato consistente in piccola variazione della sagoma del vano cucina e diversa disposizione di alcune tramezzature interne; difformità al p.1° (attualmente allo stato rustico) consistente nella diversa disposizione di tramezzature interne; difformità al p.2° (attualmente allo stato rustico) consistente in un vano posto in adiacenza del torrino del vano scala avente sup. di ca 32,64 mq. non compreso nella pratica urbanistica autorizzata. Le difformità al piano seminterrato, piano rialzato e 1°p. sono regolarizzabili mediante applicazione dell'art. 36 del DPR 380/2011, in quanto la sup. coperta e la volumetria realizzata rientrano nei parametri definiti dallo strumento urbanistico vigente per la zona in cui ricade il fabbricato. Il volume abusivo del p.2° è sanabile mediante l'applicazione del Piano Casa (Legge Regione Puglia 14/2009) previa dichiarazione del proprietario di avvenuta costruzione di tale volume in data successiva alla entrata in vigore del Piano. Immobile occupato dal proprietario. Sono state riscontrate le seguenti difformità: difformità al piano seminterrato consistente in un piccolo vano deposito adiacente il corpo scala e diversa disposizione di tramezzature interne rispetto a quanto riportato dall'elaborato catastale; difformità al piano rialzato consistente in piccola variazione della sagoma del vano cucina e diversa disposizione di alcune tramezzature interne. Il p.1° che attualmente è allo stato rustico, risulta catastalmente in corso di costruzione. Il p.2° che attualmente è allo stato rustico non risulta censito catastalmente. Il tutto è regolarizzabile mediante pratica di accatastamento dei beni non censiti e variazione delle piante catastali dei beni già censiti. P.E. n. pratica 09895 per lavori di costruzione di 2 appartamenti ad uso civile abitazione con 4 vani e 6 acc. a p.1° e vano garage e n. 3 acc. a piano seminterrato in via E. Colizzi ang. Via Roma. C.E. presentata in data 05.12.95 n. prot. 10362 rilasciata in data 01.04.96 n. prot. 15. Nella concessione di costruzione rilasciata dal Comune di Melissano è riportato tra le prescrizioni speciali: la presente C.E. viene rilasciata dietro presentazione di regolare atto di asservimento, anche se lo stesso alla data del rilascio non risulta registrato e trascritto. Resta inteso che il titolare la C.E. ha obbligo di presentare successivamente l'atto con gli estremi di registrazione e trascrizione. Ad oggi tale atto non è compreso nella documentazione della concessione suddetta in possesso dell'amministrazione. La procedura della C.E. prevedeva l'inizio dei lavori in data 31.03.97 ed ultimazione dei lavori per il 31.03.99. Il fabbricato ad oggi non risulta ultimato, presentando il p.1° e p.2° allo stato rustico. Nella documentazione relativa alla concessione in possesso dell'amministrazione di Melissano non è presente alcuna certificazione di ultimazione dei lavori nè certificazione energetica. NCEU fgl. 10, p.lla 718 sub 3, ctg. A/3, cl. 3, sup. catastale 131 mq., composto da vani 6, posto al p.t., rendita € 238,60; fgl. 10, p.lla 718 sub 4, ctg. C/6, cl. 2, sup. catastale 101 mq., composto da vani 6, posto al p.t.-S1, rendita € 119,97; fgl. 10, p.lla 718 sub 5, ctg. in corso di costruzione, posto al p.1°; bene comune non censibile fgl. 10, p.lla 718 sub 6, posto al p.1°.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 263.767,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 5.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 30.000,00
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Colizzi n. 42 - Melissano (Lecce)