Tribunale di Lecce

R.G.E. 227/16 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 30/04/2019
Orario vendita S.I.: 17.00


Professionista delegato:
Giuseppe Serratì
Tel. 0832/340223
Cell. 329/2094912

Email: studioserrati@gmail.com


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Villa singola

A) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di villetta unifamiliare in Via Prov.le Collepasso C.da Monaci, della sup. commerciale di 213,50 mq. con annessi spazi scoperti di pertinenza e un adiacente terreno agricolo descritto al punto B. L’immobile è indipendente ed è disposto su 2 livelli piano interrato e piano rialzato. Al piano rialzato è composto da: soggiorno, una camera da letto, una sala con scala interna per l’accesso al piano interrato, ed un loggiato nonchè da un ampio giardino di pertinenza. Il piano interrato, autorizzato con destinazione d’uso cantina, attualmente è destinato a civile abitazione composta da: soggiorno, cucina, tre camere da letto, un disimpegno ed un bagno. L’immobile risulta occupato. NCEU fgl. 1, p.lla 246 sub 1, ctg. A/3, cl. 2, consistenza 4 vani, rendita € 185,92 p.t.; fgl. 1, p.lla 246 sub 2, ctg. A/3, cl. 2, consistenza 6 vani, rendita € 278,89 p.seminterrato; fgl. 1, p.lla 246 sub 3, ctg. C/2, cl. 2, consistenza 9 mq., rendita € 15,80 p.seminterrato. Conformità urbanistico-edilizia: sono stati realizzati 2 manufatti abusivi, uno adibito a box-deposito e l’altro prefabbricato in legno non regolarizzabili e quindi da demolire; l’intera area destinata a loggiato è stata completamente chiusa, tale abuso non è sanabile e quindi si deve procedere alla demolizione. Si rileva la costruzione di una piscina esterna di ca mq. 65, tale abuso risulta sanabile con permesso di costruire in sanatoria; il piano interrato destinato a civile abitazione anziché a cantina non appare regolarizzabile per la non rispondenza del P.I. ai requisiti minimi igienico sanitari e si deve pertanto ripristinare la destinazione d’uso a cantina così come da autorizzata. Conformitaà catastale: sono presenti difformità catastali regolarizzabili. P.E.: C.E. n. 811/1980 variante in corso d’opera n. 862/1981 C.E. in sanatoria n. 549/1995 agibilità non ancora rilasciata. B) Il terreno, annesso all’unità immobiliare di cui al punto A), ha una consistenza catastale di ca 12.51 are ed è costituito da un’area con forma rettangolare regolare, orografia pianeggiante, tessitura costituita prevalentemente da terreno vegetale, provvisto di sistemi irrigui, completamente delimitato da una recinzione in blocchi di tufo con altezza massima di m. 1,50 dal piano campagna. Sono presenti 20 alberi di varie essenze, ed in buono stato vegetativo. Dovrà essere presentata una segnalazione certificata di inizio attività in sanatoria per regolarizzare, ed eventualmente adeguare, la recinzione del fondo agricolo. Alla data del rilascio del certificato di destinazione urbanistica l’area interessata ricade in zone per tipo E. NCT fgl. 1, p.lla 245, qualità/cl. 3, sup. 1254, R.A. € 3,56 R.D. € 4,21.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto arch. Barbara Tundo che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore:Gruppo Edicom Rete Di Imprese

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 135.808,75
Prezzo base ridotto: € 101.856,57 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 3.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Provinciale Collepasso - Parabita (Lecce)