Tribunale di Lecce

R.G.E. 29/17

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 04/07/2019
Orario vendita S.I.: 10.20


Professionista delegato:
Carlo Gabrieli
Tel. 0832/231942
Cell. 329/5697151

Email: carlogabrieli@tin.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Abitazione

A) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di civile abitazione, fraz. C.da Terrisi, S.P. 361. Composto da ingresso, soggiorno, pranzo, cucinino, lavanderia, bagno, 4 camere da letto, soggiorno-cucina, 3 vani deposito, 3 pozzo luce, scala interna per accedere al vano cantina. Il fabbricato ricade su un appezzamento di terreno di ca mq. 1.016, parzialmente sistemato a giardino. Attualmente il fabbricato si presenta in via di ultimazione e precisamente privo di infissi interni, pitturazioni finali, arredo bagni e parzialmente pavimentato. Posto al p.t. oltre ad un vano interrato sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 329. NCEU fgl. 15, p.lla 597 sub 1, ctg. A/3, cl. 3, sup. catastale 171, composto da vani 8,5 posto al p.t.-S1, rendita € 460,94. Coerenze: a destra con proprietà di terzi, strada comunale e dietro con proprietà di terzi; fgl. 15, p.lla 597 sub 2, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 127, posto al p.t., rendita € 189,64. Coerenze: a destra con proprietà di terzi, strada comunale e dietro con proprietà di terzi. P.E. n. 3715 per lavori di cambio di destinazione d'uso da laboratorio artigianale a civile abitazione. Permesso di costruire presentata in data 05.10.09 n. prot. 15189 rilasciata in data 20.01.10 n. prot. 3715. P.E. n. 270 per lavori di sanatoria illeciti edilizi. C.E. in sanatoria presentata in data 28.03.86 n. prot. 3702 rilasciata in data 27.12.89 n. prot. 292.

L’offerta non inferiore di oltre 1/4 del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 cpc. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del Geom. Michele Gaetano Pezzuto del 23.10.17 che deve essere consultata dall’offerente, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. In presenza di abusi edilizi, l’aggiudicatario potrà, qualora ne sussistano i presupposti, presentare domanda di permesso in sanatoria entro 120 gg. dalla notifica del decreto emesso dalla autorità giudiziaria.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

 

Prezzo base: € 70.875,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 7.088,00
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: SP 361 - Parabita (Lecce)