Tribunale di Lecce

R.G.E. 383/13

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 10/04/2019
Orario vendita S.I.: 11.30


Professionista delegato:
Andrea Pezzuto
Tel. 0832/1815193
Cell. 348/3331922

Email: pezzuto.andreafrancesco@ordavvle.legalmail.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Immobile

Piena proprietà, per la quota di 1000/1000 di immobile sito in Via Delle Primule, 13, posto in angolo, tra Via Delle Primule e Via Della Pervinca, con scoperto recintato di pertinenza. N.C.E.U. fgl 54, p.lla 195, sub 3, ctg A/4, cl 3, vani 4, rendita € 247,90. N.C.T. fgl 54, p.lla 45, cl 4, sup. catastale are 12.19, R.A. € 2,83, R.D. € 2,20, qualità seminativo. L’immobile è intestato all’esecutato. L’abitazione sviluppa una sup. coperta compl. pari a ca mq. 68,74 ed è ubicata nell’angolo più interno del lotto. E’ composta da un vano pranzo-cucina, un corridoio, 2 piccole camere da letto, un bagno completo ed un servizio igienico privo di doccia. L’altezza interna è pari a m 3,06 per la zona pranzo, mentre per gli ambienti rimanenti è pari a m 2,40. Lo scoperto di pertinenza è interamente recintato in muratura, che presenta un’altezza variabile da m 2,25 a m 3,25. E’ organizzato in parte a verde - mq. 581 – e in parte a viale con piazzale pavimentato – mq. 375. Il viale pavimentato divide in 2 l’area a verde. L’immobile è stato realizzato con C.E. in Sanatoria n. 391/2006, per la realizzazione di fabbricato, costituito da un p.t. ad uso residenziale, avente una sup. utile pari a mq. 39,40. Con successiva C.E. in Sanatoria n. 392/2006 è stato autorizzato l’ampliamento del fabbricato, costituito da un p.t. ad uso residenziale, avente una sup. non residenziale pari a mq. 17,20. L’immobile, rispetto alle C.E. in sanatoria n. 391/2006 e n. 392/2006, presenta le seguenti difformità: - diversa distribuzione interna; - diverse altezze degli ambienti. Le suddette difformità urbanistiche sono regolarizzabili mediante C.E. in Sanatoria ai sensi degli art. 36 e 37 del D.P.R. 06.06.2001, n. 380. A livello catastale si osserva che l’immobile si presenta difforme rispetto a quanto rappresentato nella planimetria catastale: - diversa distribuzione interna; - diverse altezze degli ambienti. Le difformità catastali sono regolarizzabili mediante presentazione pratica DOCFA. L’immobile si presenta in buone condizioni strutturali e manutentive, con impianti funzionanti. L’impianto termico è inesistente. Nel piano regolatore vigente, approvato dalla Giunta Regionale con delibera n. 3919/1989 e n. 6649/1989, l’area è classificata come “Zona B 23 - Giardini con edifici isolati consolidati allo stato di fatto” negli insediamenti costieri e rurali.

L’offerta non inferiore di oltre 1/4 del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 cpc. Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima dell’esperto ing. Dario Lanciano, che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 20.000,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 2.000,00
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Delle Primule, 13 - Torre Chianca - Lecce (Lecce)