Tribunale di Lecce

R.G.E. 390/15

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 21/11/2018
Orario vendita S.I.: 10.10


Professionista delegato:
Giuseppe Tamborrino
Tel. 0832/309514
Cell. -

Email: giustam@tin.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Laboratorio artigianale

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di laboratorio artigianale, alla Zona PIP S.P. 362. Composto da un grande locale con intorno un deposito, 2 locali uffici e disimpegno, antibagno e bagno. Il tutto con accesso da area comune recintata di pertinenza, facente parte di un complesso artigianale/industriale per la produzione di uova. Posto al p.t., sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 227. NCEU fgl. 5, p.lla 92 sub 2, ctg. D/1, posto al p.t. Tutta l’area circostante recintata individuata come p.lla 92, sub 8 e 9, è una pertinenza anche del sub 2. P.E. n. 320/78 per lavori di costruzione di un impianto produttivo per l’allevamento di ovaiole e trasformazione dei relativi prodotti, da edificarsi alla S.S. 476 Km 15.05 in Zona Industriale/Artigianale. Domanda di concessione di costruzione presentata in data 09.08.78 rilasciata in data 26.08.78, l'abitabilità o l'agibilità è stata rilasciata in data 13.03.80. Riferito a 2 capannoni e servizi accessori. P.E. n. 435/80 per lavori di variante interna dell’impianto produttivo per l’allevamento di ovaiole. Domanda di concessione di costruzione presentata in data 20.05.80 rilasciata in data 20.08.80, l'abitabilità o l'agibilità è stata rilasciata in data 07.11.81. Riferito a 3 capannoni, abitazione custode e relativi servizi accessori. P.E. n. 60/83 per lavori di ampliamento dell’impianto produttivo. Domanda di concessione di costruzione presentata in data 27.06.83 rilasciata in data 26.09.83, l'abitabilità o l'agibilità è stata rilasciata in data 19.07.01. Riferito a un 4° capannone.

I lotti in oggetto ricadono in agglomerato industriale di Galatina-Soleto di titolarità del Consorzio ASI e gestito dallo stesso Ente. Il regolamento di gestione suoli approvato, da ultimo, con delibera dell’assemblea generale e pubblicato sul BURP in data 06.08.15 al n. 112, prevede all’art. 13 comma 9 “La vendita o la locazione di manufatti o parti di essi deve essere preventivamente autorizzata dal Consorzio, previa verifica della compatibilità territoriale dell'attività dell'azienda utilizzatrice finale, che dovrà dichiarare di aver preso visione ed accettare il presente Regolamento nonché gli strumenti urbanistici consortili e comunali vigenti”. Inoltre, all’art. 8 dello stesso regolamento è disciplinato il Contributo per la gestione e per la manutenzione delle infrastrutture, delle opere e degli impianti e servizi di interesse comune dell’agglomerato in cui è ubicata l’area, che dovrà essere corrisposto dall’acquirente alla presentazione del progetto dell’iniziativa. Il Contributo è calcolato per la sup. fondiaria necessaria a realizzare le opere, ai sensi delle norme tecniche di attuazione, il cui valore unitario è determinato annualmente dal CdA del Consorzio. Con delibera n. 188 del 21.12.17, il CdA ha fissato in € 6,00 al mq. il contributo stesso e, pertanto, per i lotti in oggetto, verificata la compatibilità urbanistica dell’iniziativa che si insedierà, l’acquirente dovrà corrispondere al consorzio il prezzo relativo al Contributo per la gestione e per la manutenzione delle infrastrutture, delle opere e degli impianti e servizi di interesse comune dell’agglomerato in cui è ubicata l’area e/o l’immobile, cosi come disciplinato dall’art 8 del RGS.

L’offerta non inferiore di oltre 1/4 del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 cpc. Spese tecniche di regolarizzazione urbanistica e/o catastale a carico dell’acquirente. Per ulteriori informazioni si invita a prendere visione dell’Ordinanza di vendita, della Perizia di stima e della documentazione fotografica.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 43.414,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo base
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Zona PIP SP 362 - Soleto (Lecce)


Lotto 2 - Appartamento

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento alla Zona PIP S.P. 362. Composto da 2 unità abitative a p.1°, con accesso indipendente ma comunicanti a mezzo di una camera da letto con doppio ingresso. È usato come unico appartamento, anche se catastalmente è diviso in 2 unità abitative; l'agibilità è stata rilasciata per casa custode. Si compone di 2 cucine, 2 bagni, 2 ingressi, un disimpegno e 3 camere da letto di cui una comunicante con entrambe le unità abitative; 2 balconi ed una terrazza al piano. L'accesso al corpo scala di sola pertinenza delle unità abitative si ha dall'area comune a tutto il complesso edilizio. Posto a p.t. e 1° sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 249. NCEU fgl. 5, p.lla 92 sub 3, ctg. A/3, cl. 2, consistenza 4 vani, sup. catastale tot. mq. 68, posto al p.1°; fgl. 5, p.lla 92 sub 4, ctg. A/3, cl. 2, consistenza 4,5 vani, sup. catastale tot. mq. 90, posto al p.1°. Tutta l’area circostante recintata individuata come p.lla 92, sub 8 e 9, è una pertinenza anche dei sub 3 e 4, che hanno come propria pertinenza il sub 10 che individua la scala di accesso. P.E. n. 320/78 per lavori di costruzione di un impianto produttivo per l’allevamento di ovaiole e trasformazione dei relativi prodotti, da edificarsi alla S.S. 476 Km 15.05 in Zona Industriale/Artigianale. Domanda di concessione di costruzione presentata in data 09.08.78 rilasciata in data 26.08.78, l'abitabilità o l'agibilità è stata rilasciata in data 13.03.80. Riferito a 2 capannoni e servizi accessori. P.E. n. 435/80 per lavori di variante interna dell’impianto produttivo per l’allevamento di ovaiole. Domanda di concessione di costruzione presentata in data 20.05.80 rilasciata in data 20.08.80, l'abitabilità o l'agibilità è stata rilasciata in data 07.11.81. Riferito a 3 capannoni, abitazione custode e relativi servizi accessori. P.E. n. 60/83 per lavori di ampliamento dell’impianto produttivo. Domanda di concessione di costruzione presentata in data 27.06.83 rilasciata in data 26.09.83, l'abitabilità o l'agibilità è stata rilasciata in data 19.07.01. Riferito a un 4° capannone.

I lotti in oggetto ricadono in agglomerato industriale di Galatina-Soleto di titolarità del Consorzio ASI e gestito dallo stesso Ente. Il regolamento di gestione suoli approvato, da ultimo, con delibera dell’assemblea generale e pubblicato sul BURP in data 06.08.15 al n. 112, prevede all’art. 13 comma 9 “La vendita o la locazione di manufatti o parti di essi deve essere preventivamente autorizzata dal Consorzio, previa verifica della compatibilità territoriale dell'attività dell'azienda utilizzatrice finale, che dovrà dichiarare di aver preso visione ed accettare il presente Regolamento nonché gli strumenti urbanistici consortili e comunali vigenti”. Inoltre, all’art. 8 dello stesso regolamento è disciplinato il Contributo per la gestione e per la manutenzione delle infrastrutture, delle opere e degli impianti e servizi di interesse comune dell’agglomerato in cui è ubicata l’area, che dovrà essere corrisposto dall’acquirente alla presentazione del progetto dell’iniziativa. Il Contributo è calcolato per la sup. fondiaria necessaria a realizzare le opere, ai sensi delle norme tecniche di attuazione, il cui valore unitario è determinato annualmente dal CdA del Consorzio. Con delibera n. 188 del 21.12.17, il CdA ha fissato in € 6,00 al mq. il contributo stesso e, pertanto, per i lotti in oggetto, verificata la compatibilità urbanistica dell’iniziativa che si insedierà, l’acquirente dovrà corrispondere al consorzio il prezzo relativo al Contributo per la gestione e per la manutenzione delle infrastrutture, delle opere e degli impianti e servizi di interesse comune dell’agglomerato in cui è ubicata l’area e/o l’immobile, cosi come disciplinato dall’art 8 del RGS.

L’offerta non inferiore di oltre 1/4 del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 cpc. Spese tecniche di regolarizzazione urbanistica e/o catastale a carico dell’acquirente. Per ulteriori informazioni si invita a prendere visione dell’Ordinanza di vendita, della Perizia di stima e della documentazione fotografica.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 45.873,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo base
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Zona PIP SP 362 - Soleto (Lecce)