Tribunale di Lecce

R.G.E. 520/17 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 21/06/2019
Orario vendita S.I.: 09.00


Professionista delegato:
Pierantonio Cicirillo
Tel. 0832/523309
Cell. -

Email: pierantoniocicirillo@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Pietro Bonfante, n. 66 posto al p.2° di un immobile che si sviluppa su compl. 3 livelli fuori terra. L'accesso è garantito da una scala interna. Composto da una zona giorno costituita da ampio soggiorno, studio, sala pranzo, cucina e bagno; la zona notte è composta da un ripostiglio, 2 camere da letto ed un bagno. È presente sul lato posteriore rispetto al prospetto principale una veranda accessibile dalla sala pranzo. L'immobile si presenta un buono stato con adeguata areazione-illuminazione. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 207. NCEU fgl. 108, p.lla 2084 sub 9, ctg. A/2, cl. 3, sup. catastale 174, composto da vani 8, posto al p.2°, rendita € 846,99. P.E.: licenza di costruire n. 7244 per lavori di costruzione di locali al p.t. e di 2 case di civili abitazioni al p.1° e al p.2°. Licenza edilizia presentata in data 28.11.75 rilasciata in data 02.07.76. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: è presente un piccolo ripostiglio posto sulla veranda-balcone posteriore. Non può essere regolarizzato: demolizione del ripostiglio. Spese tecniche: € 1.000,00. Lavori: € 500,00. Oneri totali: € 1.500,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: sono state riscontrate le seguenti difformità: diversa distribuzione interna e di sagoma regolarizzabili mediante procedura PREGEO e DOCFA. Spese tecniche: € 1.500,00. Oneri amministrativi: € 160,00. Oneri totali: € 1.660,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 123.796,00
Prezzo base ridotto: € 92.847,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Pietro Bonfante, n. 66 - Nardò (Lecce)


Lotto 10 - Cantina

Piena proprietà quota 1000/1000 di locale cantina in Via Beniamino Gigli n.19. Posto a piano interrato di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un grande ambiente oltre ad uno spazio più piccolo dove è ubicato il bagno. L'immobile è dotato di buona illuminazione naturale. L'accesso è garantito tramite uno scivolo da via Beniamino Gigli. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 257. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 25, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 257, composto da vani 226, rendita € 641.96. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 115.778,50
Prezzo base ridotto: € 86.833,88 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Beniamino Gigli n.19 - Nardò (Lecce)


Lotto 11 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Don Milani n. 4, posto a p.1° di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un grande ambiente ingresso-soggiorno-cucina, ripostiglio-disimpegno, bagno e da 2 camere da letto. La zona notte è dotata di balcone al quale si accede da entrambe le camere. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 74,95. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 9, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 257, composto da vani 226, rendita € 641.96. Stato di possesso: l’immobile è occupato in forza di un contratto di affitto del tipo 4+4 per l'importo di € 4.200,00. Il contratto è stato stipulato in data antecedente il pignoramento. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: l'immobile rispecchia in parte le planimetrie riportate nel permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 sotto l'intestazione stato attuale. Rispetto a tale planimetria si riscontra una diversa distribuzione degli spazi e dei servizi. In particolare sono stati realizzati bagno e ripostiglio tamponando parte dello scoperto destinato a veranda regolarizzabili mediante Art. 36 DPR 380/2001. Spese tecniche: € 2.000,00. Oneri: € 1.500,00. Oneri totali: € 3.500,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 47.293,56
Prezzo base ridotto: € 35.470,17 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Don Milani n. 4 - Nardò (Lecce)


Lotto 12 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Don Milani n. 4, posto a p.1° di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un primo ambiente ingresso-soggiorno, dal quale si accede alla zona notte, composta da una camera da letto e ad un disimpegno che consente l'accesso alla cucina ed al bagno. L'immobile è dotato di un balcone al quale si accede dalla camera da letto e dal soggiorno, oltre ad un altro balconcino a servizio della cucina. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 66,9. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 10, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 257, composto da vani 226, rendita € 641,96. Stato di possesso: l’immobile è occupato in forza di un contratto di affitto del tipo 4+4 per l'importo di € 4.200,00. Il contratto è stato stipulato in data antecedente il pignoramento. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: sono state riscontrate le seguenti difformità: l'immobile rispecchia in parte le planimetrie riportate nel permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 sotto l'intestazione stato attuale. Rispetto a tale planimetria si riscontra la presenza di un piccolo balcone a servizio della cucina regolarizzabili mediante art. 36 DPR 380/2001. Spese tecniche: € 1.500,00. Oneri: € 1.000,00. Oneri totali: € 2.500,00 per le quali si rinvia alla perizia di stima.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 40.129,31
Prezzo base ridotto: € 30.096,98 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Don Milani n. 4 - Nardò (Lecce)


Lotto 13 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Don Milani n. 4. L'appartamento, adibito a studio professionale, è posto al p.1° di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un ingresso dal quale si accede ad un corridoio che consente di raggiungere 3 stanze, un bagno ed una sala riunioni dotata anche di bagno. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 112,4. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 11, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 257, composto da vani 226, rendita € 641.96. Stato di possesso: l’immobile è occupato in forza di un contratto di affitto del tipo 6+6 per l'importo di € 4.560,00. Il contratto è stato stipulato in data antecedente il pignoramento. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: l'immobile rispecchia in parte le planimetrie riportate nel permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 sotto l'intestazione stato attuale. Oltre alla presenza di un'attività professionale che richieda il cambio di destinazione urbanistica in quanto non assimilabile a civile abitazione quale destinazione esistente. Rispetto a tale planimetria si riscontra diversa distribuzione degli spazi interni oltre alla presenza di nuovi vani realizzati sulla sup. destinata a veranda. Regolarizzabili mediante art. 36 DPR 380/2001. Spese tecniche: € 2.000,00. Oneri: € 1.500,00. Oneri totali: € 3.500,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 74.844,29
Prezzo base ridotto: € 56.133,22 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Don Milani n. 4 - Nardò (Lecce)


Lotto 14 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Pietro Bonfante n. 92. L'appartamento, adibito a civile abitazione, si sviluppa su 2 livelli, p.1° e 2°, comunicanti da una scala esterna di esclusiva proprietà del bene. Allo stato attuale il p.1° è composto da soggiorno-cucina, camera da letto, disimpegno, bagno ed un piccolo balcone. Il p.2° accessibile dalla scala esterna di esclusiva proprietà è composto da ingresso-soggiorno, camera da letto, cucina e bagno. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 123,2. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 16, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 257, composto da vani 226, rendita € 641,96. Stato di possesso: l’immobile, al momento, è occupato senza alcun titolo, ma non è stato possibile stabilire la data di inizio della detenzione. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: l'immobile rispecchia in parte le planimetrie riportate nel permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 sotto l'intestazione stato attuale. Utilizzo dei vani ascensori per la realizzazione dei bagni e della cucina. Oltre ad una diversa distribuzione interna degli ambienti regolarizzabili mediante permesso di costruire in sanatoria. Spese tecniche: € 2.000,00. Oneri: € 1.500,00. Oneri totali: € 3.500,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 83.539,57
Prezzo base ridotto: € 62.654,68 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Pietro Bonfante n. 92 - Nardò (Lecce)


Lotto 15 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Don Milani n. 8. L'appartamento, adibito a civile abitazione, è posto al p.2° di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È dotato da una zona giorno composta da un ampio ingresso-soggiorno, cucina, bagno e ripostiglio; mentre la zona notte alla quale si accede da un corridoio è composta da 3 camere da letto ed un bagno. Dalla zona soggiorno si accede ad una terrazza, mentre la zona notte è dotata di un balcone. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 187,5. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 21, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 257, composto da vani 226, rendita € 641,96. Stato di possesso: l’immobile è occupato in forza di un contratto di affitto del tipo 6+6 per l'importo di € 4.800,00 stipulato in data 01.01.15. Il contratto è stato stipulato in data antecedente il pignoramento. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: realizzazione del vano ingresso-soggiorno realizzato in ampliamento e difformità al permesso di costruire approvato. In particolare è stato realizzato su un'area coperta con frangisole. Diversa distribuzione interna. Utilizzo del balcone per la realizzazione dei bagni e del ripostiglio. Per la cui regolarizzabilità si rimanda alla ctu. Spese tecniche: € 1.500,00. Lavori: € 5.000,00. Oneri totali: € 6.500,00 per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 110.274,06
Prezzo base ridotto: € 82.705,55 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Don Milani n. 8 - Nardò (Lecce)


Lotto 16 - Lastrico solare

Piena proprietà quota 1000/1000 di lastricato solare in Via Don Milani snc (si accede dal civico n. 4), accessibile da unico vano scala. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 235. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 15, ctg. lastricato solare. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 13.982,50
Prezzo base ridotto: € 10.486,88 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Don Milani - Nardò (Lecce)


Lotto 5 - Locale commerciale

Piena proprietà quota 1000/1000 di locale commerciale in Via Pietro Bonfante n. 96, posto al p.t. di un immobile che si sviluppa su compl. 3 livelli fuori terra. È composto da un unico ambiente al quale si accede da ampie porte-vetrate da via Bonfante. È dotato di un bagno. È presente un'area scoperta di pertinenza. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 409. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 23, ctg. D/8, rendita € 1.724,00. Stato di possesso: l’immobile è occupato in forza di un contratto di affitto del tipo 6+6 per l'importo di € 26.400,00 stipulato in data 27.10.04. Il contratto è stato stipulato in data antecedente il pignoramento. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: diversa distribuzione interna per la realizzazione dei servizi (bagno ed antibagno) regolarizzabili mediante segnalazione certificata di inizio attività. Spese tecniche: € 1.500,00. Oneri: € 200,00. Oneri totali: € 1.700,00 per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: sono state riscontrate le seguenti difformità: diversa distribuzione interna regolarizzabili mediante procedura DOCFA. Spese tecniche: € 750,00. Oneri amministrativi: € 50,00. Oneri totali: € 800,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 371.840,00
Prezzo base ridotto: € 278.880,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Pietro Bonfante n. 96 - Nardò (Lecce)


Lotto 6 - Locale commerciale

Piena proprietà quota 1000/1000 di locale commerciale in Via Pietro Bonfante n. 94, posto a p.t. e scantinato di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto al p.t. da un unico ambiente al quale si accede da ampie porte-vetrate da via Bonfante. È dotato di un bagno. Dal p.t. tramite una scala ad unica rampa si accede al piano inferiore anch'esso unico ambiente con servizi. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 296. NCEU fgl. 108, p.lla 142, sub 24, ctg. C/1, cl. 2, sup. catastale 168, composto da vani 191, rendita € 3.462,38. Stato di possesso: l’immobile, al momento, è occupato senza alcun titolo, ma non è stato possibile stabilire la data di inizio della detenzione.
P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 210.120,00
Prezzo base ridotto: € 157.590,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Pietro Bonfante n. 94 - Nardò (Lecce)


Lotto 7 - Locale commerciale

Piena proprietà quota 1000/1000 di locale commerciale in Via Don Milani n. 10, posto a p.t. di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un unico ambiente al quale si accede da ampie porte-vetrate da via Don Milani. È dotato di bagno ed antibagno. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 80. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 22, ctg. C/1, cl. 3, sup. catastale 80, composto da vani 66, rendita € 1.394,12. Stato di possesso: l’immobile è occupato in forza di un contratto di affitto del tipo 6+6 per l'importo di € 6.090,00 stipulato in data 02.01.15. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.2005. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 81.600,00
Prezzo base ridotto: € 61.200,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Don Milani n. 10 - Nardò (Lecce)


Lotto 8 - Cantina

Piena proprietà quota 1000/1000 di locale cantina in Via Beniamino Gigli n. 19. Posto a piano interrato di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un unico ambiente al quale si accede sia da una scala interna che dallo scivolo da via Beniamino Gigli. All'interno dell'ambiente sono stati realizzati 2 vani con tamponature in cartongesso. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 395. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 27, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 395, composto da vani 369 rendita € 1.048,15. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: realizzazione di tramezzature interne in pannelli in cartongesso regolarizzabili mediante segnalazione certificata inizio attività. Spese tecniche: € 1.500,00. Oneri: € 200,00. Oneri totali: € 1.700,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima. Conformità catastale: sono state riscontrate le seguenti difformità: diversa distribuzione interna regolarizzabili mediante procedura DOCFA. Spese tecniche: € 750,00. Oneri: € 50,00. Oneri totali: € 800,00, per le quali si rinvia alla perizia di stima.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 197.271,25
Prezzo base ridotto: € 147.953,44 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Beniamino Gigli n. 19 - Nardò (Lecce)


Lotto 9 - Cantina

Piena proprietà quota 1000/1000 di locale cantina in Via Beniamino Gigli n. 19, posto a piano interrato di un immobile che si sviluppa su complessivi 3 livelli fuori terra. È composto da un unico ambiente al quale si accede dallo scivolo su via Beniamino Gigli. Sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 46. NCEU fgl. 108, p.lla 142 sub 26, ctg. C/2, cl. 2, sup. catastale 51, composto da vani 46, rendita € 130,66. P.E.: permesso di costruire n. 112 del 11.03.05 per lavori di ristrutturazione edilizia. C.E. parere favorevole della commissione edilizia del 28.01.05. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 20.723,00
Prezzo base ridotto: € 15.542,25 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Beniamino Gigli n. 19 - Nardò (Lecce)