Tribunale di Lecce

R.G.E. 58/19 Lotto 1 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 20/01/2022
Orario vendita S.I.: 10.00


Professionista delegato:
Sabrina Mele
Tel. 0832/308014
Cell. 340/8305619

Email: sabrinamele@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Villa singola

A) Piena proprietà del diritto di usufrutto quota 1000/1000 di villetta in loc. Serrano, Via Roma ang. Via Tripoli, n. 20. L’ingresso principale dell’immobile è garantito sia da Via Roma, 20 che da Via Tripoli n. 2a (cancelletto pedonale) e 2b (cancello carrabile), di accesso ai locali seminterrati di servizio. L’immobile si presenta in discrete condizioni manutentive con presenza di alcune opere che necessitano di manutenzione ordinaria (prospetti, pavimentazioni esterne e interne inerenti il piano seminterrato e il giardino). L’immobile si compone da: piano seminterrato: garage con accesso diretto da rampa prospiciente la Via Tripoli dal civ. 2b; cantina con accesso diretto da vano scala, adiacente alla rampa carrabile sopra menzionata, prospiciente anch’essa dalla Via Tripoli n. 2a; all’interno della cantina vi è un vano scala di accesso al piano superiore; inoltre alla fine della rampa carrabile vi è la possibilità di accesso al piano superiore da una rampa scala esterna; ripostiglio; p.t.: ingresso, con accesso diretto da Via Roma n. 20; soggiorno; tinello con annesso cucinino; 3 camere da letto; bagno; disimpegno con annesso vano scala di accesso al piano inferiore. Sono state riscontrate alcune incongruenze rispetto alle planimetrie inerenti i titoli edilizi autorizzativi e in particolare: un modesto vano posto nel giardino prospiciente la Via Tripoli; corpo di fabbrica terra/cielo, adiacente a quello legittimato, dove a p. seminterrato vi è un ripostiglio con accesso dal giardino prospiciente la Via Tripoli e a p.t. un servizio igienico con accesso dal locale cucinino. NCEU fgl. 46, p.lla 422 sub 1, ctg. C/6, cl. 2, mq. 14, sup. catastale 21 mq., posto al p. seminterrato, rendita € 16,63; fgl. 46 p.lla 422 sub 2, ctg. A/3, cl. 2, vani 8,5 sup. catastale 253/235 mq., posto al p.t., rendita € 329,24. Conformità ediliza: sono state riscontrate delle difformità edilizie rispetto alla sagoma immobiliare assentita, relativamente alla presenza di un vano ripostiglio posto nel giardino laterale e nel modesto corpo di fabbrica terra/cielo posto in adiacenza del fabbricato legittimato. Tali difformità possono essere regolarizzate secondo l’art. 37 del D.P.R. 380/01 e comunque ai sensi della L.R. 14/2009 (piano casa) fino alla proroga dei termini. Le relative spese da sostenere per regolarizzazione del bene, sotto l’aspetto urbanistico edilizio, sono: P.E. inerente il mantenimento in sanatoria omnicomprensiva di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione e quanto altro necessario. Oneri e spese tecniche relative ad oblazioni e sanzioni pecuniarie. Conformità catastale: dopo aver legittimato, sotto l’aspetto urbanistico, sarà necessario regolarizzare l’attuale situazione catastale eseguendo le idonee pratiche di accatastamento del bene immobiliare. Le relative spese da sostenere per regolarizzazione del bene, sotto l’aspetto catastale, sono : redazione di pratica mappale per demolizione di fabbricato omnicomprensivo di rilievo GPS, redazione di pratica ed invio telematico c/o il portale dell’Agenzia delle Entrate e quanto altro necessario. Redazione di pratica DocFa per accatastamento di immobile residenziale omnicomprensivo di redazione di pratica ed invio telematico c/o il portale dell’Agenzia delle Entrate e quanto altro necessario. P.E.: l’immobile è stato realizzato in forza della C.E. n. 13/96 e successiva variante in corso d’opera di cui alla C.E. n. 23 rilasciata in data 11.04.97. Stato di possesso: alla data del sopralluogo l’immobile risulta abitato solo saltuariamente.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’esperto Geom. Antonio Fasiello, depositata in data 08.08.19 al cui contenuto si rinvia, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Gruppo Edicom Rete Di Imprese

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 54.086,00
Prezzo base ridotto: € 40.565,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Roma - Carpignano Salentino (Lecce)