Tribunale di Lecce

R.G.E. 595/18 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 30/03/2020
Orario vendita S.I.: 17.00


Professionista delegato:
Roberta Rosato
Tel. 0832/307530
Cell. -

Email: rrosato@sclet.com


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Ufficio

A) Piena proprietà quota 1000/1000 di ufficio in Via Colonnello Costadura n. 7a-9, della sup. commerciale di mq. 116,26. Appartamento, oggi accatastato come ufficio-studio professionale, al p. rialzato di un edificio di vecchia costruzione adiacente al centro storico, con accesso sia dalla strada che dall’ingresso comune con altra proprietà. L’edificio è in muratura portante e i vani sono coperti da volte in muratura locale, a padiglione, a botte, a spigolo. È costituito da 5 vani, 3 bagni, 2 chiostrine. Il vano ingresso dalla strada coperto da volta a padiglione è dotato di porta di accesso anche dal portone comune, seguono 2 vani interni privi di areazione naturale dei quali uno coperto da volta a botte che costituisce un secondo ingresso dal portone comune e l’altro coperto da volta a padiglione: quest’ultimo vano destinato a cucina è stato in parte frazionato per ricavare 2 bagni privi di areazione naturale. Altri 2 vani destinati a stanze da letto tra i quali è stato ricavato un disimpegno sono uno coperto da volta a botte e uno da volta a spigolo; ambedue prendono aria e luce da 2 chiostrine di pertinenza dell’appartamento. Un ultimo vano coperto da solaio piano insieme all’adiacente bagno sono soppalcati e si accede al soppalco tramite un foro rettangolare praticato sul soffitto. Alcuni vani sono rivestiti in cartongesso. È privo di impianto di riscaldamento. La Sup. utile è pari a mq. 91,98 la sup. delle 2 chiostrine è di mq. 3,31 e mq. 6,76. La sup. commerciale dell’appartamento è mq. 114,25 alla quale si aggiunge la sup. ragguagliata delle 2 chiostrine per un totale di mq. 116,26.  L’unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p.t., ha un’altezza interna di varia. NCEU fgl. 259 p.lla 2718 sub 2, ctg. A/10, cl. 3, vani 5,5 rendita € 1.988,36, indirizzo catastale: via di Pettorano n. 9 p.t. B) Piena proprietà quota 1000/1000 di cantina in Via Colonnello Costadura n. 7a-9, sup. commerciale di mq. 65,94. Cantina interrata con accesso direttamente dalla strada tramite una porta di accesso in ferro a 2 ante ed una scala in pietra. In stato di abbandono è costituita da 2 ambienti interrati dei quali soltanto quello verso la strada è dotato di una finestra alta corrispondente alle alzate dell’accesso al corpo A (sub 2). Nel secondo ambiente è stata realizzata una scala, oggi murata, di collegamento con il p. superiore (corpo A). Priva di elettricità e di servizi igienici. La sup. utile è mq. 54,32, mentre la sup. commerciale è pari a mq. 65,94. L’unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p. interrato, ha un’altezza interna di m. 2,70. NCEU fgl. 259, p.lla 2718 sub 1, ctg. C/2, cl. 2, consistenza mq. 48, rendita € 138,82.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Arc. Francesco D’Ercole che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 116.300,00
Prezzo base ridotto: € 87.225,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 3.500,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Colonnello Costadura n. 7a-9 - Lecce (Lecce)


Lotto 2 - Ufficio

A) Piena proprietà quota 1000/1000 di studio in Via Stazione n. 38, della sup. commerciale di mq. 175,89. Studio professionale al p. rialzato costituito da ingresso, reception, sala d’attesa, 2 bagni con antibagno, 2 vani studio, 2 depositi, un ripostiglio, un disimpegno. Si accede da via Stazione tramite una rampa di scala esterna, in comune con gli altri proprietari dei piani superiori. Sul prospetto lo studio è dotato di un balcone e sul retro di una veranda coperta: da quest’ultima, tramite una rampa di scala si accede al giardino retrostante di pertinenza esclusiva. La sup. utile è di mq. 128,79, la sup. del balcone è di mq. 21, della veranda coperta di mq. 12,63. La sup. commerciale dello studio è pari a mq. 165,59 ai quali si aggiungono i mq. ragguagliati delle pertinenze per un totale di mq. 175,89. La sup. del giardino è di mq. 233. L’unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p. rialzato, ha un’altezza interna di m. 3,50 nelle zone non controsoffittate. NCEU fgl. 35, p.lla 225 sub 5, ctg. A/10, cl. U, vani 7,5 rendita € 1.878,61, p.t. L’intero edificio sviluppa 4 p., 3 p. fuori terra, 1 p. interrato. Immobile costruito nel 1963 ristrutturato nel 2014. B) Piena proprietà quota 1000/1000 di cantina in Via Stazione n. 38, sup. commerciale di mq. 73,72. Cantina seminterrata sup. utile di mq. 57,66 ed altezza interna m. 2,05 e m. 2,17. È composta da 3 vani dei quali i primi 2 tra loro comunicanti con accesso dal giardino del corpo A, mentre il terzo dotato di 3 finestre verso via Stazione ha accesso passando dal sub 4 di altra proprietà. Le 2 porte indicate nella planimetria catastale con accesso diretto dall’esterno dal sub 7 (bene comune non censibile) sono attualmente murate. Per accedere dunque al 3° vano è necessario passare da altra proprietà. Il pavimento è in battuto di cemento, l’ingresso dal giardino è privo di infisso mentre le 2 porte di accesso dal sub 4 di altra proprietà sono dotate di infisso in ferro. L’unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p. interrato, ha un’altezza interna di m. 2,21 e m. 2,05. NCEU fgl. 35, p.lla 225 sub 6, ctg. C/2, cl. 2, consistenza mq. 76, rendita € 153,08. L’intero edificio sviluppa 4 piani, 3 p. fuori terra, 1 p. interrato. Immobile costruito nel 1963 ristrutturato nel 2014.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Arc. Francesco D’Ercole che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 129.300,00
Prezzo base ridotto: € 96.975,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 3.900,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Stazione n. 38 - Campi Salentina (Lecce)