Tribunale di Lecce

R.G.E. 616/16 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 20/02/2019
Orario vendita S.I.: 11.00


Professionista delegato:
Stefano D'Errico
Tel. -
Cell. 368/565710

Email: stefanoderrico@tiscali.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Abitazione

Appartamento in Largo Pozze n. 26, della sup. commerciale di 113,30 mq. Abitazione indipendente al solo p.t. (sub 1), con giardino privato retrostante (sub 4 graffato al precedente sub 1), e solo parzialmente sovrastata da un ulteriore piano, di altra proprietà. Impianto planimetrico a L, con ingresso su Largo Pozze dal n. 26 posto ad ovest, e ulteriori accessi indipendenti per garage-deposito (sempre ad ovest) e per il vano adibito a soggiorno (n. 28) posto sul lato a sud ed adiacente al disimpegno corrispondente al vano scala (n. 27) per accesso al piano superiore, di altrui proprietà. L'unità immobiliare ha un'altezza interna prevalente di ca 3,70 m. ed è composta da: ingresso, 2 stanze da letto, un disimpegno, vano cucina-pranzo, un bagno, soggiorno e giardino retrostante che collega il garage con il resto dell’abitazione. L'unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p.t., ha un'altezza interna di 3,70. NCEU fgl. 23, p.lla 34 sub 1 e 4, p.ta 1166, ctg. A/3, cl. 2, consistenza 6 vani, rendita € 232,41 indirizzo catastale: Largo Pozze, p.t. Coerenze: a ovest ed a sud con Largo Pozze, a nord ed a est con altra proprietà. Come da Certificato Notarile agli atti della procedura in oggetto, con atto a rogito Notaio *** in data 17.02.87, il Sig. *** ha ceduto e trasferito a titolo di permuta,  alla propria sorella ***, coniugata in regime di comunione legale dei beni con il Sig. ***, il diritto di nuda proprietà sulla porzione immobiliare oggetto della presente relazione, fatto salvo il diritto di usufrutto spettante ai Signori ***. In data *** è deceduta la Sig.ra ***, venendosi così a consolidare a favore di *** e ***, al diritto di nuda proprietà, il diritto di usufrutto in ragione di 1/2, alla stessa (Sig.ra ***) spettante giusta i titoli sopra menzionati. Nei dati identificativi catastali in oggetto, oltre al sub 1, risulta graffato il sub 4 che invece è stato omesso nell'atto di pignoramento nonché nella relativa nota di trascrizione. Delle 2 planimetrie catastali associate all'unità immobiliare, solo quella intestata alla ditta *** risulta essere quella esatta; box singolo, composto da garage-deposito, sviluppa una sup. commerciale di 30,74 mq.; giardino retrostante di mq. 25 ca, pertinenziale all’abitazione. Conformità urbanistica: l'immobile risulta conforme. Conformità edilizia: sono state rilevate le seguenti difformità: presenza di tramezzatura all'interno del vano d'ingresso dell'abitazione per la realizzazione di un ulteriore vano letto; varco di collegamento tra ingresso e vano letto 1. Le difformità sono regolarizzabili mediante: richiesta di S.C.I.A. in sanatoria, previo accertamento di conformità art. 37 D.P.R. 380/2001. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. Costi di regolarizzazione: sanzione pecuniaria S.C.I.A. in sanatoria: € 516,00; spese tecniche per la redazione della pratica: € 550,00. Conformità catastale: sono state rilevate le seguenti difformità: 1) Errate indicazioni dei titoli di proprietà nella visura catastale. Dal certificato notarile in atti alla presente procedura, invece, l'immobile risulta di proprietà di ***, titolari del diritto pari ad 1/2 di piena proprietà ed 1/2 di nuda proprietà in regime di comunione legale dei beni tra loro; titolare del diritto di usufrutto per la quota pari ad 1/2; inoltre, come risulta sempre dal certificato notarile, la sig.ra *** è deceduta. 2) All'unità immobiliare oggetto di stima risultano associate 2 planimetrie catastali, ma tuttavia solo quella intestata alla ditta *** risulta essere quella esatta. 3) Sulla planimetria corrispondente alla reale consistenza non è indicata la tramezzatura ed il relativo varco esistente tra ingresso e disimpegno, nonché il varco tra quest'ultimo e la cucina; risultano errate alcune destinazioni d'uso degli ambienti: garage al posto del soggiorno, e tettoia al posto del garage-deposito; quest'ultimo risulta accatastato unitamente all'appartamento (ctg. catastale A/3), sebbene autorizzato come garage e quindi rientrante nella ctg. catastale C. Infine il giardino retrostante (sub 4 graffato al sub 1) risulta avere ancora l'indicazione del vecchio n. di p.lla 186. Le difformità sono regolarizzabili mediante: istanza rettifica o correzioni dati titoli di proprietà visura catastale; istanza rettifica o rasterizzazione planimetrica; presentazione n. 2 pratiche D.O.C.F.A. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. Costi di regolarizzazione: oneri di regolarizzazione catastale: n. 2 pratiche D.O.C.F.A.: € 100,00; spese tecniche per la redazione delle pratiche catastali: € 800,00. P.E.: parere favorevole Commissione Comunale Edilizia n. 81/1970 per lavori di progetto di ampliamento nel fabbricato in Largo Pozze per l'abbattimento di copertura a volte e sostituzione della stessa con copertura a solaio, presentata il 15.09.70, rilasciata il 18.09.70. Parere favorevole Commissione Comunale Edilizia n. 65/1971 per lavori di progetto di ampliamento per l'apertura di alcune porte e la trasformazione da porta a finestra, il prolungamento della pensilina a sbalzo e la costruzione di un tramezzo interno, presentata il 22.06.71, rilasciata il 17.07.71. Parere favorevole Commissione Comunale Edilizia n. 92/1971 per lavori di progetto per alcune variazioni da apportarsi nei fabbricati, presentata il 04.09.71, rilasciata il 06.09.71. La suddetta pratica riguarda anche un ulteriore immobile sito in Largo Pozze ma che non è oggetto della presente relazione di stima. C.E. n. 56/1986 per lavori di sostituzione della copertura di un locale da adibire a garage, presentata il 15.05.86 con il n. 76/1986 di prot., rilasciata il 01.07.86, agibilità non ancora rilasciata.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Ing. Mario Sarno che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 59.741,06
Prezzo base ridotto: € 44.805,80 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Largo Pozze n. 26 - Carpignano Salentino (Lecce)