Tribunale di Lecce

R.G.E. 633/16 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 23/04/2019
Orario vendita S.I.: 10.00


Professionista delegato:
Giuseppe Evangelista
Tel. 0832/241083
Cell. 340/8593396

Email: eva.giuseppe@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Abitazione

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di immobile a destinazione residenziale al p.t., in Via Sulpicia n. 1. Abitazione indipendente al p.t. la cui sup. coperta è di mq. 165; 12 di veranda coperta, vani depositi-ripostigli di mq. 16 e mq. 7 ca (abusivi), oltre ad uno scoperto adibito a giardino di mq. 300 ca, per una sup. compl. di mq. 500 ca. Con accesso da cancelli metallici prospicienti via Sulpicia, con recinzione in muratura intonacata e tinteggiata di colore bianco, si compone di ingresso, soggiorno, cucina, disimpegno, 3 camere da letto, wc, ripostiglio. Confina con via Sulpicia, con fgl. 20, p.lla 172, con strada S. Maria al Bagno, salvo altri e diversi. NCEU fgl. 120, p.lla 34 sub 1, ctg. A/7, cl. 2, vani 7, sup. cat. mq. 165 posto al p.t., rendita catastale € 795,34. Conformità urbanistico-edilizia: difformità riscontrate: fabbricato realizzato abusivamente per il quale è stata presentata domanda di condono edilizio di cui alla pratica n. 5722/cond86 per la cui definizione in data 22.07.09 il settore urbanistica del Comune di Nardò richiedeva documentazione integrativa, che non è stata mai prodotta dall’interessata. Pertanto, per la definizione della suddetta P.E. si individuano i relativi costi meglio descritti nella relazione di stima. In ordine ai manufatti abusi destinati a depositi-ripostigli la rimozione e ripristino dello stato dei luoghi, salvo applicabilità di sanatoria tenuto conto della natura vincolistica dell’area, vengono previsti i relativi costi meglio descritti nella relazione di stima. Difformità catastali riscontrate: il confronto tra la planimetria catastale e lo stato dei luoghi evidenzia sostanziale conformità. P.E.: fabbricato a destinazione residenziale realizzato abusivamente per il quale è stata presentata domanda di condono edilizio di cui alla pratica n. 5722/cond86 in data 30.04.86 per la cui definizione in data 22.07.09 il settore urbanistica del Comune di Nardò ha richiesto documentazione integrativa, che non è stata mai prodotta dall’interessata. Per l’immobile in oggetto è stato redatto l’attestato di prestazione energetica. L’abitazione indipendente è stata realizzata antecedentemente alla domanda di condono edilizio del 1986. Si precisa che per gli immobili realizzati in violazione della normativa urbanistico-edilizia, l’aggiudicatario potrà ricorrere, ove consentito, alla disciplina di cui all’art. 40 Legge 28.02.85, n. 47, come integrato e modificato dall’art. 46 del D.P.R. 06.06.01, n. 380, purché presenti domanda di concessione o permesso in sanatoria, entro 120 gg. dalla notifica del decreto di trasferimento.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Ing. Mauro Pellè del 09.06.17 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore:Gruppo Edicom Rete Di Imprese

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 140.000,00
Prezzo base ridotto: € 105.000,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Sulpicia n. 1 - Santa Caterina - Nardò (Lecce)