Tribunale di Lecce

R.G.E. 640/17 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 02/04/2019
Orario vendita S.I.: 15.00


Professionista delegato:
Antonio Cerfeda
Tel. 0832/301033
Cell. 339/3073216

Email: cerfeda.antonio@ordavvle.legalmail.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Albergo

Struttura ricettivo-alberghiera - albergo diffuso, composta da: A) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di ristorante-bar (p.lla 145/1), in Via Litoranea per Tricase n. 170. Composto da: grande sala divisa spazialmente in 2 settori: ristorante e bar; ampio locale cucina retrostante lo spazio destinato al ristorante; servizi igienici (1 per il personale e 2 per il pubblico) situati in posizione baricentrica rispetto alle 2 attività; ascensore che mette in comunicazione il p.t. con il p.1°; vani ripostiglio-deposito dislocati negli spazi sottostanti le 2 rampe di scale che corrono lungo i confini SO e NE. Posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 502. L'edificio è stato costruito nel 1973, ristrutturato nel 1992. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 3. NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 1, ctg. C1, cl. 4, sup. catastale 428 mq., composto da vani 305 mq., posto al p.t., rendita € 6.615,81. B) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di alloggi al 1°p. (p.lla 145/2, 3, 4, 5, 6 e 7) + alloggi e deposito al 2°p. (p.lla 145/16, 17 e 18) in Via Litoranea per Tricase n. 170. Composto da: p.1°: 5 alloggi bicamera con wc e piccolo disimpegno oltre a terrazzini sul retro e relativi spazi esterni di pertinenza sul prospetto lato mare, affaccianti su terrazza comune; p.1°: 1 alloggio monocamera con wc e relativo spazio esterno di pertinenza sul prospetto lato mare, affacciante su terrazza comune; p.2°: 2 alloggi bicamera con wc e relativo ampio spazio esterno di pertinenza sul prospetto lato mare + locale deposito. Posto al p.1°-2° sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 397. L'edificio è stato costruito nel 1973, ristrutturato nel 1992. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 3 (p. 1°) e m. 2.70 (p. 2°). NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 31, ctg. D2, rendita € 8.100,00. C) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di alloggio al p.t. (p.lla 440/3) in Via Litoranea per Tricase n. 170, composto da 4 camere e 3 wc. Posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 76. L'edificio è stato costruito nel 1979, ristrutturato nel 1991 Condono Edilizio Legge n. 47/85. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 2.70. NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 31, ctg. D2, rendita € 8.100,00. D) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di alloggio al p.t. (p.lla 440/4) in Via Litoranea per Tricase n. 170, composto da 2 camere, 1 wc e 1 ripostiglio esterno + porticato coperto. Posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 72. L'edificio è stato costruito nel 1972, ristrutturato nel 1991 Condono Edilizio Legge n. 47/85. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 2.50. NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 31, ctg. D2, rendita € 8.100,00. E) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di alloggio al piano interrato (p.lla 440/5) in Via Litoranea per Tricase n. 170, composto da 2 camere e 1 wc. Posto al piano seminterrato sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 42. L'edificio è stato costruito nel 1972, ristrutturato nel 1991 Condono Edilizio Legge n. 47/85. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 2.30. NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 31, ctg. D2, rendita € 8.100,00. F) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di alloggio al p.t. (p.lla 440/7) + depositi al piano interrato (p.lla 440/2) in Via Litoranea per Tricase n. 170. Composto da p.t.: alloggio composto da 4 camere e 2 wc. Piano interrato: 2 locali autorizzati e accatastati come depositi ma, allo stato attuale, utilizzati abusivamente come 2 monolocali a uso abitativo con annessi 2 wc realizzati senza alcuna autorizzazione amministrativa. Posto al p.t.-interrato sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 130. L'edificio è stato costruito nel 1972, ristrutturato nel 1991 Condono Edilizio Legge n. 47/85. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 2.50. NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 31, ctg. D2, rendita € 8.100,00. G) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di alloggio al p.t. (p.lla 440/8) in Via Litoranea per Tricase n. 170. Composto da 2 camere e 1 wc, posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 37. L'edificio è stato costruito nel 1972, ristrutturato nel 1991 Condono Edilizio Legge n. 47/85. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di ca m. 2.50. NCEU fgl. 16, p.lla 145 sub 31, ctg. D2, rendita € 8.100,00. Stato di possesso: occupato in forza di un contratto di affitto infranovennale per il canone annuo di € 70.000,00. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: A) p.lla 145 sub 1 (ristorante-bar al p.t.): tettoia antistante gli ingressi ai locali non autorizzata da sanare; B) p.lla 145 sub 2 (mini alloggio al p.1°): manca la camera a ridosso della scala esterna, riportata erroneamente sia sui progetti autorizzati sia sugli elaborati catastali, da aggiornare gli elaborati tecnico-catastali; la pensilina prospiciente gli ingressi ai 6 mini alloggi presenti al p.1° ha una profondità maggiore di quella autorizzata, da sanare; p.lla 145 subb. 16-17 (mini alloggi al p.2°): tettoia antistante gli ingressi ai locali, non autorizzata da sanare; p.lla 145 sub 18 (depositi al p.2°): manufatto privo di autorizzazioni edilizie. Depositi regolarmente accatastati, ma non è presente c/o l'U.T. di Castro alcuna autorizzazione edilizia concessa; esiste una domanda di C.E. in sanatoria, protocollata in data 01.03.95 al n. 1133, alla quale sono allegate 3 fotografie e le ricevute di 2 versamenti di £ 942.000 per oneri concessori e £ 800.000 per oblazione; a tale istanza non è seguito il rilascio della concessione in quanto la stessa è risultata carente di tutti gli elaborati tecnici necessari. Considerando che i dati presenti sulla domanda (volume da sanare mc. 98 sup. da sanare mq. 33,74) coincidono con quelli relativi ai 2 depositi abusivi, il CTU ritiene che la suddetta pratica potrebbe essere completata e perfezionata fino all'ottenimento della sanatoria. F) p.lla 440 sub 2 (locali al piano seminterrato): i 2 locali regolarmente autorizzati e accatastati come depositi (C2) sono attualmente utilizzati come vani ad uso abitativo senza alcuna autorizzazione amministrativa e non avendo, tra l'altro, il requisito igienico dell'altezza utile che, a fronte dei m. 2.80 richiesti dal Regolamento Edilizio, misura m. 2,50; inoltre, sono stati costruiti 2 servizi igienici, anch'essi abusivi, a rispettivo servizio delle 2 camere, il tutto modificando la sup. coperta, la volumetria e il prospetto autorizzati. Le suddette modifiche prive di autorizzazione non sono regolarizzabili in quanto, secondo l'attuale normativa comunale e regionale, non è possibile modificare alcun parametro urbanistico. E' necessario, quindi, prevedere la rimessa in pristino dello stato dei luoghi, secondo quanto regolarmente autorizzato, mediante la demolizione dei manufatti costruiti senza alcun titolo autorizzativo. Regolarizzabili mediante permesso di costruire in Sanatoria (Art. 36 DPR 380/01) con completamento domanda in sanatoria per la p.lla 145/18. Conformità catastale: sono state riscontrate le seguenti difformità: regolarizzabili mediante allineamento catastale. Si aggiorneranno le planimetrie catastali, inserendo le modifiche costruttive apportate secondo quanto relazionato per la conformità urbanistica-edilizia. P.E.: successivamente alla pratica di condono, relativa a lavori eseguiti in difformità della L.E. n. 40 del 03.06.72 ... e della L.E. n. 9 del 05.02.73, è stata ottenuta la concessione di costruzione n. 2 del 20.01.92 (ristrutturazione edificio in Via Litoranea Castro-Tricase e la concessione di costruzione n. 5 del 13.02.92 (variante al progetto allegato alla C.E. n. 2/1992). Al termine dei lavori previsti dalle suddette autorizzazioni edilizie è stato emesso un unico certificato di agibilità. P.E. n. concessione di costruzione n. 18 del 20.09.91 e successive varianti per lavori di condono edilizio L. 47/85 relativi alla struttura alberghiera Via Litoranea Castro-Tricase. C.E. in sanatoria (art. 13 L28.02.85 n. 47) presentata in data 01.04.86 n. prot. 1407/86, rilasciata in data 20.09.91, n. prot. 3387. L'agibilità è stata rilasciata in data 19.06.96 n. prot. 4503/95. Successivamente alla suddetta pratica di condono, relativa a lavori eseguiti in difformità della L.E. n. 40 del 03.06.72 ... e della L.E. n. 9 del 05.02.73, è stata ottenuta la concessione di costruzione n. 2 del 20.01.92 (ristrutturazione edificio in Via Litoranea Castro-Tricase e la concessione di costruzione n. 5 del 13.02.92 (variante al progetto allegato alla C.E. n. 2/1992). Al termine dei lavori previsti dalle suddette autorizzazioni edilizie è stato emesso il certificato di agibilità su menzionato. Riferito limitatamente a: la pratica di condono riguarda una serie di costruzioni, tra cui quelle che rientrano nel presente lotto, realizzate in vari anni (1972, 1976, 1979). P.E. n. concessione di costruzione n. 2 del 20.01.92 per lavori di ristrutturazione edificio in Via Litoranea Castro-Tricase. C.E. presentata in data 03.11.89 n. prot. 4739 rilasciata in data 20.01.92 n. prot. 4739. L'agibilità è stata rilasciata in data 19.06.96 n. prot. 4503/95. P.E. n. concessione di costruzione n. 5 del 13.02.92 per lavori di variante al progetto allegato alla C.E. n. 2/1992. C.E. presentata in data 01.02.92 n. prot. 330, rilasciata in data 13.02.92 n. prot. 330/92. L'agibilità è stata rilasciata in data 19.06.96 n. prot. 4503/95. P.E. n. licenza di costruzione n. 40 del 03.06.72 per lavori di costruzione di civile abitazione in via Litoranea Castro-Tricase. Licenza edilizia presentata in data 01.02.72 n. prot. 16, rilasciata in data 03.06.72. L'agibilità è stata rilasciata in data 26.05.78. P.E. n. licenza di costruzione n. 9 del 05.02.73 per lavori di costruzione di opificio - complesso turistico residenziale. Licenza edilizia presentata in data 02.10.72 n. prot. 113, rilasciata in data 05.02.73. L'agibilità è stata rilasciata in data 01.07.76.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima del 19.11.18, depositata in data 20.11.18, che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: It Auction

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 1.305.385,00
Prezzo base ridotto: € 979.039,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 10.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 130.538,50 o 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Litoranea per Tricase n. 170 - Castro (Lecce)