Tribunale di Lecce

R.G.E. 645/16 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 27/11/2018
Orario vendita S.I.: 13.00


Giudice:
Alessandro Silvestrini

Ausiliario:
Barbara Caracciolo
Tel. 0832/241290
Cell. 338/9133092

Email: avv.bcaracciolo@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Abitazione

Vendita S.I. Sincrona Mista
Piattaforma: It Auction s.r.l.

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di civile abitazione in Via Alfieri n. 19, p.t. e area solare. L’immobile, che ha accesso diretto da via Alfieri, è composto da: al p.t.: 4 vani (ingresso, soggiorno, letto, cucina) + accessori (disimpegno e bagno), oltre ad uno scoperto retrostante. Il tutto per una sup. coperta compl. pari a ca 55 mq. L’altezza interna di interpiano è pari a ca 3,40 m. Conformità urbanistico-edilizia. Da un attento rilievo dell’immobile, e sulla scorta del titolo edilizio ritirato c/o gli uffici tecnici comunali, è emersa l’esistenza di una porzione di abitazione la cui edificazione è avvenuta in maniera abusiva. Tale porzione, che è rappresentata dal vano cucina posto nella parte retrostante dell’unità immobiliare, sviluppa una sup. coperta pari a ca 13,30 mq. Non esistono condizioni concrete di sanabilità ai sensi dell’art. 40 della L. 47/85 - L. 724/94 e L. 323/03, e pertanto si dovrà procedere al ripristino dello stato dei luoghi previa demolizione della parte abusiva. Conformità catastale: da un’attenta analisi della documentazione catastale (visure e planimetrie), risulta che l’immobile è tutt’ora caratterizzato da una consistenza difforme rispetto al reale stato dei luoghi. In altri termini, a partire dalla denuncia avvenuta in data (denuncia originaria, secondo la quale si dichiarava l’esistenza di 2 soli vani), non si è mai proceduto all’aggiornamento catastale, soprattutto in considerazione del fatto che già a partire dall’anno 1976 (anno in cui è stata rilasciata la licenza edilizia n.), la consistenza immobiliare era rappresentata da 3 vani, disimpegno e servizio igienico. Pur escludendo il vano cucina, che dovrà essere oggetto di demolizione, risulta comunque necessario procedere ad una regolarizzazione catastale attraverso la presentazione di apposito modello DOCFA c/o gli Uffici dell’Agenzia del Territorio. Immobile occupato dal debitore. P.E.: licenza edilizia n. *** rilasciata in data ***, titolo autorizzativo riferito a rifacimento della copertura e risanamento igienico alla casa di civile abitazione in via Alfieri. Data inizio lavori: nell’ambito della suddetta licenza edilizia, si evidenzia la prescrizione speciale imposta dal Comune: “…che vengano demoliti i ripostigli ubicati nell’ortale nel caso che gli stessi superino un’altezza di m. 2,50. Immobile attualmente occupato dal debitore.

Si deroga a quanto disposto dall’art. 571 cpc, in virtù del provvedimento del G.E. del 10.10.17, depositato il 12.10.17 che dispone “…essendo intervenuta istanza di assegnazione dell’immobile al prezzo base, non saranno ammesse offerte inferiori nei limiti di 1/4. Nel caso di gara deserta il PD predisporrà decreto di assegnazione.”
Rilancio minimo: € 2.000,00
Cauzione: 10% del prezzo offerto

Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 37.604,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 4.000,00
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Alfieri n. 19 - San Foca - Melendugno (Lecce)