Tribunale di Lecce

R.G.E. 669/17 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 29/07/2019
Orario vendita S.I.: 17.45


Professionista delegato:
Salvatore Martalò
Tel. 392/0116667
Cell. 392/0116667

Email: studiomartalo@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Laboratorio artigianale

A) Piena proprietà quota 1000/1000 di laboratorio artigianale in Via Basilicata n. 9, quartiere Ferrovia-Leuca. L’immobile, costituito da 2 vani con cortile retrostante, ha struttura portante in calcestruzzo armato, le coperture sono realizzate con solai latero-cementizi. L’altezza del vano principale è di ca m. 4, mentre l’ufficio al piano rialzato di ca 1,15 m., ha altezza di ca m. 2,70. Nel cortile, in parte pavimentato con massetto cementizio, vi è un piccolo wc, di ca 4 mq., non indicato nelle planimetrie di progetto e catastali. Il fronte su strada è continuo ed allineato con le altre costruzioni. I pavimenti sono in ceramica, gli intonaci sono di tipo civile, i serramenti esterni sono costituiti da saracinesca metallica sul fronte strada e da infissi in metallo e vetro sul retro. L’immobile è sprovvisto di utenze elettriche e idriche. A.1) deposito, composto da cortile retrostante, sup. commerciale di 60 mq. A.2) aiuola posta nel cortile retrostante, sup. commerciale di 4,50 mq. NCEU fgl. 239, p.lla 743 sub 8, ctg. D/1, rendita € 1.699,20. B) Piena proprietà quota 1000/1000 di box doppio in Via Basilicata n. 9, quartiere Ferrovia-Leuca. L’immobile, con accesso da rampa comune, costituito da un vano interrato, ha struttura portante in calcestruzzo armato, le coperture sono realizzate con solai latero-cementizi e altezza è di ca m. 4. I pavimenti sono in pietrini di cemento, gli intonaci sono di tipo civile, i serramenti sono assenti nella parte privata, con saracinesca metallica per accesso alla rampa condominiale. L’immobile è sprovvisto di utenze elettriche e idriche. L'unità immobiliare è posta al piano interrato, ha un'altezza interna di 4 ca. NCEU fgl. 239, p.lla 743 sub 9, ctg. C/6, rendita € 559,63. P.E.: C.E. n. 77/78 e successive varianti, per lavori di costruzione di un fabbricato alla via Basilicata, presentata il 16.07.77, rilasciata il 27.04.78, agibilità del 10.05.83. C.E. n. 88/98 e successive varianti, per lavori di ristrutturazione con cambio di destinazione d'uso da artigianale a civile abitazione, presentata il 25.04.98 con il n. 21860 di prot., rilasciata il 16.11.18, agibilità non ancora rilasciata. Il locale a p.t. risulta ancora conforme alla precedente C.E. n. 77/87. Richiesta C.E. n. 6689, per lavori di variazione e sopraelevazione con realizzazione di volumi tecnici al piano coperture, presentata il 06.02.99, agibilità non ancora rilasciata. Pratica non completata. Conformità catastale: l'immobile risulta sostanzialmente conforme alla C.E. n. 77/78 del 24.07.78 ed alle planimetrie catastali, ma non vi è corrispondenza tra le destinazioni d'uso: p.t.: commerciale sul progetto approvato C/3: laboratorio per arti e mestieri, in catasto; p. interrato: sottonegozio sul progetto approvato C/6: box, in catasto. Non risulta però conforme alla C.E. n. 88/98 del 16.10.98 in quanto non sono state eseguite le opere per il cambio di destinazione d'uso del locale a p.t., da artigianale a civile abitazione. È stato presentato un ulteriore progetto di variante il 12.02.99 che ha ottenuto esame istruttorio favorevole della C.E.C. il 01.06.99, ma per lo stesso non risulta formalizzato iter autorizzativo. Gli impianti necessitano di adeguamento alle normative vigenti.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Ing. C. Elia del 28.12.18 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 235.600,00
Prezzo base ridotto: € 176.700,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Basilicata n. 9 - Lecce (Lecce)


Lotto2 - Negozio

Piena proprietà quota 1000/1000 di negozio in Via Pantelleria n. 26, quartiere Ferrovia-Leuca, della sup. commerciale di 60 mq. L’immobile, costituito da un solo vano con bagno, ha struttura portante in calcestruzzo armato, le coperture sono realizzate con solai latero-cementizio. L’altezza del vano principale è di ca m. 4,50. Vi è un piccolo wc, di ca 3 mq., indicato in posizione diversa nella planimetria catastale. Il fronte su strada è continuo ed allineato con le altre costruzioni. I pavimenti sono in mattoni di cemento, gli intonaci sono di tipo civile, i serramenti esterni sono costituiti da saracinesca metallica e da infissi in metallo e vetro sul fronte strada. NCEU fgl. 239, p.lla 529 sub 54, ctg. C/1, cl. 5, consistenza mq. 55, p.t., rendita € 1.139,05. P.E.: licenza edilizia n. 43885 e successive varianti, per lavori di costruzione di un fabbricato in via Pantelleria, presentata il 11.03.65, rilasciata il 10.11.65, agibilità del 31.03.67.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Ing. C. Elia del 28.12.18 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 74.384,72
Prezzo base ridotto: € 55.788,54 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Pantelleria n. 26 - Lecce (Lecce)