Tribunale di Lecce

CAUSA CIVILE 11436/17 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I./C.I.
Data vendita S.I.: 30/03/2021
Orario vendita S.I.: 15.30
Data vendita C.I.: 06/04/2021
Orario vendita C.I.: 15.30


Professionista delegato:
Mariangela Bono
Tel. 8.332644E8
Cell. 347/2301691

Email: mariangelabono@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento adibito a civile abitazione, posto al p.t. con cortile e garage di pertinenza esclusiva, in Via Galileo Galilei. L’appartamento è composto da ingresso, salotto, 3 vani letto, zona pranzo, zona cucina, vano pluriuso, bagno, corridoio-disimpegno e sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 176,90. La sup. lorda compl. del garage che comunica con il vano d’ingresso dell’abitazione tramite porta, è pari a ca mq. 46; mentre la sup. del cortile è pari a ca mq. 52, comprensivi dei 15 mq. da ripristinare a causa della presenza di strutture abusive non sanabili. NCEU fgl. 29, p.lla 203 sub 1 (appartamento a p.t.) e sub 2 (cortile di pertinenza del sub 1) graffati, Via Galileo Galilei p.t., ctg. A/3, cl. 3, consistenza 7,5 vani, sup. catastale tot. 179 mq. e tot. escluse aree scoperte 173 mq., rendita € 329,24; e fgl. 29, p.lla 203 sub 3 (garage a p.t.) ctg. C/6, cl. 2, consistenza 41 mq., sup. catastale 49 mq., rendita € 61,41. C.E. in sanatoria n. 216/90 prot. n. 2832/86 rilasciata il 26.09.90 relativamente all’opera edilizia abusiva realizzata in via G. Galilei n. 124, fgl. 29 p.lla 203. Concessione di costruzione pratica n. 43 prot. n. 8504/77 rilasciata il 25.01.78. Ampliamento e modifica del progetto di cui alla C.E. pratica n. 51. Concessione di costruzione pratica n. 51 rilasciata il 30.05.77. Progetto di civile abitazione da edificarsi in via Galileo Galilei a p.t. Situazione urbanistica: strumento urbanistico vigente: lo strumento urbanistico vigente nel Comune di Leverano è il P.R.G. In particolare, gli immobili ricadono in zona B2 residenziale di completamento prevalentemente satura. In tale zona sono ammessi i seguenti interventi edilizi diretti: nuova costruzione; demolizione; ricostruzione; ampliamento; sopraelevazione; manutenzione ordinaria; manutenzione straordinaria e di consolidamento; restauro e risanamento conservativo; risanamento igienico-edilizio; ristrutturazione edilizia. Per tali aree si applicano gli indici ed i parametri urbanistici delle zone B2, maglie tipo B, del piano particolareggiato delle zone B, approvato dall'assessorato all'urbanistica della Regione Puglia, che il P.R.G. conferma. Inoltre, il R.C. = 0,60 mq./mq. Accertamento di conformità urbanistico edilizia: secondo quanto risulta dalla CTU dal sopralluogo esperito e alla luce della documentazione fornita dall’ufficio tecnico del Comune di Leverano è emersa la conformità degli immobili a quanto riportato nell’ultimo progetto assentito dall’ufficio tecnico del medesimo comune (C.E. in sanatoria rilasciata il 26.09.90 provvedimento prot. n. 2832/86 del 25.07.90) ad eccezione delle seguenti difformità imprescindibili: realizzazione di una sup. coperta fatiscente e precaria, non sanabile, pari a ca mq. 15 sull’area del cortile di pertinenza dell’abitazione. Sarà pertanto necessario il ripristino dello stato dei luoghi con demolizione delle strutture abusive non sanabili e trasporto a rifiuto nelle discariche autorizzate previa presentazione di progetto con nomina del direttore dei lavori e tecnico della sicurezza e rilascio di autorizzazione dall’ufficio tecnico competente con l’applicazione dell’art. 36 del D.P.R.380/2001 e ss.mm.ii. Inoltre, dal materiale acquisito presso l’ufficio tecnico del comune di Leverano si evince che non è stata richiesta l’agibilità dell’immobile. Pertanto, dovrà essere applicata una sanzione amministrativa pecuniaria pari ad € 77,00 (art. 24 comma 3 D.P.R. 380/2001) e, a fine lavori di demolizione, dovrà essere inoltrata una pratica di abitabilità. Conformità catastale: dalla CTU risulta la conformità degli immobili alla documentazione catastale in atti presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate. Certificato di agibilità e pareri di conformità: assenti. Stato di possesso: l’immobile risulta libero.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Caterina Marasco del 27.02.16, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: It Auction

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 67.861,88
Prezzo base ridotto: € 50.896,41 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Galileo Galilei - Leverano (Lecce)


Lotto 2 - Abitazione

Piena proprietà quota 1000/1000 di civile abitazione che si sviluppa al p.t. con giardino di esclusiva pertinenza, in Via Parigi, loc. La Strea. L’abitazione si presenta in buone condizioni ed è composta da ingresso, vano letto, zona cucina. È altresì presente un bagno realizzato abusivamente e non sanabile. La sup. lorda compl. dell’abitazione è pari a ca mq. 53,45. Il giardino di esclusiva pertinenza dell’abitazione ha sup. compl. pari a ca mq. 496, risulta recintato con muretto in conci di tufo ed è dotato di aperture predisposte all’installazione di cancelli per l’ingresso pedonale e carrabile; è pavimentato con un battuto di cemento sui tre lati dell’abitazione, mentre la restante parte è incolta. NCEU fgl. 27, p.lla 1751 sub 1 (appartamento a p.t.) e sub 2 (corte di pertinenza) graffati, ctg. A/4, cl. 3, consistenza 3 vani, sup. catastale tot. 65 mq. e tot. escluse aree scoperte (balconi, terrazzi e aree pertinenziali e accessorie) 55 mq., rendita € 119.30. P.E.: in itinere e da completare: domanda di sanatoria modello quadro R, prot. n. 6435/86 del 28.03.86 pratica 4034; rilievo in sanatoria di una casa per civile abitazione in loc. La Strea alla via da denominarsi. Strumento urbanistico vigente: lo strumento urbanistico vigente nel Comune di Porto Cesareo è il P.R.G. L’area su cui insistono i beni ricade in zona P.I.R.T. (Piani di Intervento di Recupero Territoriale) e su tale area gravano i seguenti vincoli P.P.T.R.: beni paesaggistici (componenti idrogeologiche - territori costieri); ulteriori contesti paesaggistici (componenti idrogeologiche - vincolo idrogeologico; componenti dei valori percettivi - coni visuali). Accertamento di conformità urbanistico edilizia: dalla CTU risulta quanto segue: dal sopralluogo esperito e alla luce della documentazione fornita dall’ufficio tecnico del Comune di Porto Cesareo è emersa la conformità del bene rispetto a quanto riportato nella planimetria allegata alla richiesta di condono presente presso l’ufficio condono del medesimo comune (domanda di sanatoria mod. 47/85-R prot. 6435 del 28.03.86 pratica 4034) ad eccezione di un bagno realizzato sul retro prospetto dell’abitazione. Al fine dell’ottenimento del rilascio della C.E. in sanatoria risulterà necessario richiedere il parere paesaggistico previo pagamento dei diritti ed oneri presso l’ufficio condono del comune di Porto Cesareo che verranno conteggiati dallo stesso ufficio al momento del completamento dell’iter burocratico. Sarà necessaria una nuova pratica per la demolizione del bagno realizzato in difformità rispetto al progetto presentato in sanatoria e per la realizzazione di un nuovo bagno all’interno del bene nell’ambito della sup. e del volume dell’immobile oggetto di condono con l’applicazione dell’art. 36 del D.P.R. 380/2001 e ss.mm.ii. e di una sanzione almeno pari ad € 516,00. Sarà pertanto necessario il ripristino dello stato dei luoghi con demolizione del bagno non sanabile e il trasporto a rifiuto nelle discariche autorizzate del materiale di risulta previa presentazione di progetto con nomina del direttore dei lavori e tecnico della sicurezza e rilascio di autorizzazione dall’ufficio tecnico competente. Inoltre, saranno necessari gli allacci alla rete pubblica idrica-fognante comprensivi delle opere murarie interne ed esterne; la demolizione e la bonifica del pozzo di trasudazione e del pozzo nero presenti nel giardino di pertinenza dell’abitazione, in quanto abusivi e non sanabili; l’installazione di un cancello pedonale ed uno carrabile al fine di completare la recinzione della proprietà. Conformità catastale: dalla CTU risulta quanto segue: dai sopralluoghi esperiti è emersa la non conformità degli immobili alla documentazione catastale presente in atti presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate. Lo stato dei luoghi risulterà conforme alla documentazione catastale una volta effettuati i lavori riportati precedentemente. La planimetria catastale risulta infatti conforme alla planimetria progettuale allegata alla richiesta di sanatoria. Certificato di agibilità e pareri di conformità: assenti. L’immobile risulta libero.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Caterina Marasco del 27.02.16, che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: It Auction

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 67.874,63
Prezzo base ridotto: € 50.905,97 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Parigi - Porto Cesareo (Lecce)