Tribunale di Lecce

R.G.E. 117/17 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I./C.I.
Data vendita S.I.: 08/09/2021
Orario vendita S.I.: 10.00
Data vendita C.I.: 15/09/2021
Orario vendita C.I.: 10.00


Professionista delegato:
Walter Francone
Tel. -
Cell. 328/7257078

Email: walter.francone@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Fabbricato

A) Piena proprietà quota 1000/1000 di fabbricato in Via S.P. 321 (tratto Taviano-Casarano). NCEU fgl. 15 p.lla 269, ctg. D/10 rendita catastale € 528,00. Il fabbricato è destinato per funzioni produttive legate all’ agricoltura. È composto da un vasto locale al p.t. ed annessi vani accessori al p.t. e p.1° come deposito stoccaggio di prodotti chimici, spogliatoio, wc, archivio regolarmente autorizzati ed accatastati. B) Terreno agricolo, NCT fgl. 15, p.lla 278, ctg. seminativo, R.D. € 34,58 R.D. € 20,17. I 2 cespiti fanno parte, secondo l’insegna presente sul prospetto, di una azienda florovivaistica di ca mq. 7180. Sul terreno vi è la presenza di 9 serre con altezze di m. 5, con struttura in acciaio zincato a caldo con copertura in teli in plastica mentre i piantoni sono fissati alla base in plinti. Conformità urbanistico-edilizia: vi è la presenza di abusi non sanabili ed abusi sanabili meglio indicati nella perizia di stima. Conformità catastale: l’immobile non è conforme alla planimetria catastale ed al progetto approvato. Secondo il PRGC vigente l’immobile ricade in area tipizzata come Zone E2-verde agricolo. P.E. n. 19 presentata in data 17.02.89 prot. n. 2023 e rilasciata concessione di costruzione n. 39 del 05.04.89 per la realizzazione di un muro di recinzione; P.E. n. 56 presentata in data 05.05.95 prot. 6495 e rilasciata concessione di costruzione n. 112 del 14.11.95; condono edilizio n. 339 presentata in data 03.03.95 prot. n. 3541 e rilasciato permesso di costruire in sanatoria n.10 del 08.06.06; provvedimento autorizzativo unico n. 20/2004 per l’esecuzioni dei progetti lavori di ampliamento aziendale; ordinanza dirigenziale n. 45 del 08.08.17.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore:Gruppo Edicom Rete Di Imprese

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 68.000,00
Prezzo base ridotto: € 51.000,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via S.P. 321 - Taviano (Lecce)