Tribunale di Lecce

R.G.E. 17/19 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 24/02/2020
Orario vendita S.I.: 17.45


Professionista delegato:
Paola Calcagnile
Tel. 0832/603660
Cell. 392/0507726

Email: paolacalcagnile@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Abitazione

Piena proprietà quota 1/1 di civile abitazione posta al 1°p. e del deposito (ex stalla) posto al p.t. in Via San Giorgio n. 3. Gli immobili sono posti all’interno di una costruzione molto più grande e di antica costruzione conosciuta come Palazzo Soronzi, risalente ad un’epoca antecedente all’anno 1942 ubicata nel centro antico di Presicce. Ai cespiti è possibile accedere mediante un piccolo ingresso con arco posto al n. 3 di via San Giorgio: superato detto ingresso, dopo pochi metri sulla sinistra, si trova il locale deposito (un tempo stalla), per una sup. coperta compl. di ca. 12 mq. Invece dopo aver superato l’arco, subito dopo sulla sinistra, vi è una scala in pietra che conduce al 1°p. Giunti sul pianerottolo del 1°p. sempre sulla sinistra si trova la porta d’ingresso dell’abitazione protetta con persiana di alluminio di colore marrone; l’abitazione si compone di ingresso-soggiorno, 1 cucina, bagno e 2 letto per una sup. coperta compl. di ca. 75 mq. Dal letto 2, mediante ulteriore porta è possibile raggiungere una scala che conduce al lastrico solare. NCEU fgl. 5, p.lla 430 sub 18, ctg. A/4, cl. 1, consistenza 3,5 sup. cat. tot. 55 mq. escluse aree scoperte, rendita € 77,73. Ctg. C/6, cl. 4, consistenza 8 mq., sup. cat. tot. 12 mq., rendita € 11,98 p.t. Conformità urbanistico-edilizia: locale deposito al p.t., fgl. 5, p.lla 430 sub 5: per esso non sussistono dubbi circa la sua conformità edilizia perché già la pianta catastale del 16.03.40 lo descriveva così come oggi visionabile. Abitazione al 1°p., fgl. 5, p.lla 430 sub 18: con ogni probabilità essa è stata edificata in epoca successiva rispetto al p.t. deposito laddove originariamente vi era il lastrico solare copertura dello stesso deposito. In ogni caso, anche se non si hanno elementi certi a disposizione sulla esatta epoca di edificazione, si pensa che è antecedente alla data di redazione della pianta catastale (anno 1953 cioè ante 1967). Conformità catastale: l’immobile è conforme alla documentazione presente c/o gli archivi catastali ad eccezione: 1) della mancanza di indicazione sulla pianta di 2 vani (cucina e bagno); 2) del necessario cambio di ctg. del deposito al p.t. da C/6 a C/2. Sarà necessario presentare una nuova pratica Doc.Fa. per aggiornare la situazione planimetrica dell’abitazione e allineare alla realtà la natura dell’immobile al p.t. P.E.: l’immobile è stato costruito ante il 1967.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma del tecnico incaricato Ing. Antonio De Vitis depositata in data 21.08.19 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 41.500,00
Prezzo base ridotto: € 31.125,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via San Giorgio n. 3 - Presicce (Lecce)