Tribunale di Lecce

R.G.E. 226/14 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I./C.I.
Data vendita S.I.: 07/04/2021
Orario vendita S.I.: 16.30
Data vendita C.I.: 14/04/2021
Orario vendita C.I.: 16.30


Professionista delegato:
Roberta Rosato
Tel. 0832/307530
Cell. -

Email: rrosato@sclet.com


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Monte Grappa n. 67, della sup. commerciale di 97,79 mq. L’appartamento è sito al p.1° di una palazzina residenziale ex-I.A.C.P. di 2 piani fuori terra, tipologia edilizia blocco in linea, con accesso da vano scala comune con le altre 3 unità afferenti allo stesso civico. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di 3,03 m. ed è composta da: ingresso, disimpegno, soggiorno, pranzo, cucina con accesso diretto al bagno e 2 letto, oltre ad una loggia con annesso balcone su fronte principale. NCEU fgl. 30, p.lla 468 sub 7, ctg. A/3, cl. 2, consistenza 5,5 vani, rendita € 238,60 indirizzo catastale: via Monte Grappa, p.1°. Non è stata riscontrata l'esistenza di alcuna P.E. relativa alla costruzione di un immobile sito al civ. 67 della via Monte Grappa, all'interno del complesso residenziale ex I.A.C.P. Stato di possesso: libero. Destinazione urbanistica: P.U.G. vigente, in forza di delibera Consiglio Comunale n. 2 del 27.01.06 (approvazione definitiva), l'immobile ricade in zona B.10 residenziali urbane sature. Norme tecniche di attuazione ed indici: art. 47, comprendono le maglie dell'area urbana centrale sviluppatesi intorno alle zone A, completamente edificate con caratteristiche intensive e con destinazioni d'uso prevalentemente residenziale. In tale zona sono consentite le seguenti destinazioni: residenze; uffici privati e studi professionali; associazioni sociali, culturali, religiose e politiche; agenzie di credito e assicurazioni; commercio al dettaglio ed artigianato di servizio; ristoranti, bar ed attività ricreative. Le altre destinazioni d'uso, purché non espressamente vietate nei successivi commi, sono confermate limitatamente alle attività già insediate alla data di adozione del P.U.G.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto, Ing. Mario Sarno del 14.09.16 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Gruppo Edicom Rete Di Imprese

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 27.337,50
Prezzo base ridotto: € 20.503,12 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Monte Grappa n. 67 - Squinzano (Lecce)


Lotto 2 - Negozio

A) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di negozio in Via Gennaro Abbate n. 16, della sup. commerciale di 58,20 mq. L’unità è sita al p.t. di un immobile di 2 piani fuori terra, con accesso indipendente direttamente da strada e inserita in un contesto di tipologie edilizie prevalentemente ad un solo piano e risalenti alla prima metà del 1900. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di 3,42 m. ed è composta da 2 vani posti in successione secondo la profondità del lotto e aventi destinazione d'uso come pasticceria il primo, e laboratorio il secondo. Sul retro è posto un cortile scoperto, da cui si accede al vano wc e, tramite una scala scoperta a 2 rampe poste sui confini Nord-Ovest e Nord-Est, all'appartamento trattato come lotto 2 - corpo B. L'unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p.t. NCEU fgl. 32 p.lla 77 sub 4, ctg. C/1, cl. 3, consistenza 45 mq., rendita € 771,59. B) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento in Via Gennaro Abbate n. 16, della sup. commerciale di 56,10 mq. L’unità è sita al p.1° di un immobile di 2 piani fuori terra, con accesso tramite scala esterna posta nel cortile retrostante del locale a p.t. indicato nel lotto 2 - corpo A. L'intero fabbricato è inserito in un contesto di tipologie edilizie prevalentemente ad un solo piano e risalenti alla prima metà del 1900. L'unità immobiliare ha un'altezza interna di 3 m. ed è composta da ingresso, cucina, tinello, letto e wc, oltre ad un balcone posto in continuità con il pianerottolo di ingresso sul retro e un ulteriore balcone sul fronte principale. L'unità immobiliare oggetto di valutazione è posta al p.1°. NCEU fgl. 32, p.lla 77 sub 5, ctg. A/3, cl. 3, consistenza 3 vani, rendita € 151,84. P.E.: C.E. per l'esecuzione di lavori edili n. 773, per lavori di cambio di destinazione d'uso per negozio da adibire alla vendita e laboratorio di prodotti dolciari, presentata il 16.06.81, rilasciata il 12.10.81, agibilità del 11.02.82. Il titolo è riferito solamente a p.t. (corpo A). C.E. per l'esecuzione di lavori edili n. 880, per lavori di costruzione di una civile abitazione a p.1°, presentata il 11.03.82, rilasciata il 06.07.82. Permesso di costruire in sanatoria n. 1187/S, per lavori di modifica retro-prospetto a p.t. e ampliamento e ristrutturazione a p.1°, presentata il 31.12.86, rilasciata il 08.01.13. Stato di possesso: libero. Destinazione urbanistica: P.U.G. vigente, in forza di delibera Consiglio Comunale n. 2 del 27.01.06 (approvazione definitiva), l'immobile ricade in zona B.10 residenziali urbane sature. Norme tecniche di attuazione ed indici: art. 47, comprendono le maglie dell'area urbana centrale sviluppatesi intorno alle zone A, completamente edificate con caratteristiche intensive e con destinazioni d'uso prevalentemente residenziale. In tale zona sono consentite le seguenti destinazioni: residenze; uffici privati e studi professionali; associazioni sociali, culturali, religiose e politiche; agenzie di credito e assicurazioni; commercio al dettaglio ed artigianato di servizio; ristoranti, bar ed attività ricreative. Le altre destinazioni d'uso, purché non espressamente vietate nei successivi commi, sono confermate limitatamente alle attività già insediate alla data di adozione del P.U.G.

I beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto, Ing. Mario Sarno del 14.09.16 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Gruppo Edicom Rete Di Imprese

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 41.287,50
Prezzo base ridotto: € 30.965,62 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.300,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Gennaro Abbate n. 16 - Squinzano (Lecce)