Tribunale di Lecce

R.G.E. 24/18 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 18/06/2019
Orario vendita S.I.: 16.00


Professionista delegato:
Andrea Pezzuto
Tel. 0832/1815193
Cell. 348/3331922

Email: pezzuto.andreafrancesco@ordavvle.legalmail.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Immobile

A) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di immobile, destinato ad uffici privati, in Via Lodi, n. 74. NCEU fgl. 215, p.lla 1487 sub 103, ctg. A/10, cl. 3, vani 5,5 p.1°, sup. catastale mq. 88, rendita catastale € 1988,36; confina con vano scala, con appartamenti adiacenti di cui ai sub 102 e 104, stessi fgl. e p.lla, e con la predetta Via Lodi. L’unità immobiliare, posta al p.1° e destinata ad uso ufficio, presenta una sup. lorda di mq. 96, di cui mq. 83 di sup. coperta e mq. 13 di veranda a livello; ha accesso diretto da portone in struttura vetrata prospiciente alla Via Lodi ed è composta da ingresso, disimpegno, 4 camere destinate a studi-ufficio e 2 bagni. L’immobile, inoltre, è dotato di impianti elettrico, idrico, fognante e termico alimentato con impianto a pompa di calore; detti impianti sono conformi alla normativa vigente e si presentano in buone condizioni. B) Costituisce pertinenza dell’unità immobiliare sopra descritta, un box auto, posto al piano interrato, con accesso diretto mediante scivolo esterno prospiciente alla predetta Via Lodi. Il box auto, di sup. lorda coperta di mq. 20, NCEU fgl. 215, p.lla 1487 sub 29, ctg. C/6, cl. 4, consistenza mq. 18, piano interrato, rendita catastale € 92,96; confina con i sub 28 e 126 e con corsia di manovra. Conformità urbanistico-edilizia e catastale: l’unità immobiliare in oggetto, rispetto al progetto originario approvato con permesso di costruire n. 64/09 del 23.02.09 e successivo permesso di costruire n. 654 del 21.12.10, presenta le seguenti difformità urbanistico-edilizie: per l’appartamento posto al p.1°, sussiste una marginale modifica di tramezzature interne di alcuni vani ufficio; detta difformità è regolarizzabile mediante la presentazione di SCIA in sanatoria. Non sussiste alcuna difformità catastale. P.E.:  permesso di costruire n. 64/09, per realizzazione di un fabbricato a destinazione direzionale e commerciale, rilasciato dal Comune di Lecce in data 23.02.09; permesso di costruire n. 654, rilasciato dal Comune di Lecce in data 21.12.10 al n. 146626/10 di prot.; dichiarazione di agibilità n. 15/A/2011 rilasciata dal Dirigente del settore urbanistico del Comune di Lecce in data 08.11.11, n. 127697/2011 di prot. Si precisa inoltre che per gli immobili realizzati in violazione della normativa urbanistico-edilizia, l’aggiudicatario potrà ricorrere, ove consentito, alla disciplina di cui all’art. 40 Legge 28.02.85, n. 47, come integrato e modificato dall’art. 46 del D.P.R. 06.06.01, n. 380, purché presenti domanda di concessione o permesso in sanatoria, entro 120 gg. dalla notifica del decreto di trasferimento.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima del ing. Mauro Pellè, depositata in data 28.05.18 che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene. L’acquirente, al momento della presentazione della domanda di acquisto, si dichiara a conoscenza della perizia del CTU e dell’ordinanza del Giudice in cancelleria.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: It Auction

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 102.397,50
Prezzo base ridotto: € 76.798,20 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10.300,00 o 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Lodi, n. 74 - Lecce (Lecce)