Tribunale di Lecce

R.G.E. 246/15 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 03/06/2019
Orario vendita S.I.: 16.15


Professionista delegato:
Erika Errico
Tel. -
Cell. 320/1849997

Email: errico.erika@gmail.com


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Deposito

(indicato nella perizia di stima del 11.11.15, alla quale si rinvia per i dettagli informativi, come lotto 4)

Piena proprietà quota 1000/1000 di deposito in Via Guglielmo Marconi n. 20. Composto da un unico locale a p.t. ad uso deposito con annesso anti-wc e wc. All'interno del locale è stato realizzato un soppalco della sup. di mq. 64 ca in struttura in ferro accessibile tramite una scala interna in ferro, dallo stesso locale si può accedere tramite una scala in ferro al ad un locale completamente interrato, utilizzato esclusivamente come deposito. L'immobile non è conforme sia alle planimetrie depositate c/o l'Agenzia del Territorio di Lecce sia all'autorizzazione edilizia rilasciata dal Comune di Martano. Il locale nella sua interezza si presenta mantenuto in buone condizioni. L'unita immobiliare in questione sviluppa una sup. coperta lorda compl. di mq. 85 ca p.t. oltre a mq. 22 ca del piano interrato. L'altezza interna del locale a p.t. tra pavimento e solaio piano è pari a m. 4,65 ca, mentre l'altezza interna del locale posto a piano interrato è di m. 1,95 ca. Posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 85. NCEU fgl. 15, p.lla 429 sub 2, ctg. C/2, cl. 3, composto da vani mq. 66, posto al p.t., rendita € 122,71. Conformità urbanistico-edilizia: sono state riscontrate le seguenti difformità: da accertamenti eseguiti tra la situazione dei luoghi alla data del sopraluogo e l'autorizzazione edilizia n. 16/86 del 18.02.86 rilasciata dal Comune di Martano si sono riscontrate le seguenti modifiche: allargamento della porta d'ingresso a portone; opere di demolizione di varie murature interne; realizzazione di un bagno e antibagno; realizzazione di un soppalco con struttura in ferro della sup. di mq. 64,00 ca; realizzazione di un piano interrato ad uso deposito; chiusura di 2 finestre poste sulle vie confinanti; regolarizzabili mediante sanatoria ai sensi dell'art. 36 del T.U. dell'edilizia D.P.R. 380/01. Presentazione di progetto più oneri comunali: € 2.500,00 Oneri totali: € 2.500,00. Conformità catastale: sono state riscontrate le seguenti difformità: da indagini svolte c/o l'Agenzia del Territorio di Lecce si è constatato che la planimetria catastale è difforme con lo stato dei luoghi per lavori realizzati abusivamente regolarizzabili mediante presentazione di nuova planimetria mediante Docfa. Variazione catastale nuova planimetria Docfa: € 800,00. Oneri totali: € 800,00. P.E. n. 599/86, P.E. n. 016/86 per lavori di demolizione della vecchia copertura a volta pericolante e realizzazione di copertura in solaio latero-cementizio di un vano del fabbricato urbano in via Marconi ang. via Terra. Autorizzazione edilizia presentata in data 23.01.86 n. prot. 599 rilasciata in data 18.02.86 n. prot. 599/86.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del 11.11.15 che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 43.662,50
Prezzo base ridotto: € 32.746,87 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Guglielmo Marconi n. 20 - Martano (Lecce)


Lotto 2 - Box singolo

(indicato nella perizia di stima del 11.11.15, alla quale si rinvia per i dettagli informativi, come lotto 5)

Piena proprietà quota 1000/1000 di box singolo in Via Alfonso Lamarmora. Composto da un unico locale destinato a box auto, fa parte di un fabbricato composto da 7 piani fuori terra e 3 sotto il livello stradale adibito a civili abitazioni, uffici e negozi e box auto. Ad esso si accede dalla rampa carrabile protetto da cancello elettrico fino al 3°p. interrato contrassegnato sulla basculante d'ingresso con il n. int. 21. L'altezza interna tra pavimento e solaio piano è pari a m. 2,70 ca. L'unità immobiliare in questione sviluppa una sup. coperta lorda compl. di mq. 20,50 ca. posto al p.3° interrato sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 20,5. NCEU fgl. 228, p.lla 1410 sub 21, ctg. C/6, cl. 4, composto da vani mq. 16, posto al p.S3, rendita € 82,63. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità P.E. n. 96/91 per lavori di fabbricato di civili abitazioni, uffici e negozi in via Oberdan ang. via Lamarmora. Concessioni n. 116/90 e n. 96/91. C.E. presentata in data 23.04.91 n. prot. 15763 rilasciata in data 24.06.91 l'agibilità è stata rilasciata in data 10.08.92 n. prot. 028903/92.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del 11.11.15 che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 13.940,00
Prezzo base ridotto: € 10.455,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.400,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Alfonso Lamarmora - Lecce (Lecce)


Lotto 3 - Box singolo

Piena proprietà quota 1000/1000 di box singolo in Via Alfonso Lamarmora. Composto da un unico locale destinato a box auto fa parte di un fabbricato composto da 7 piani fuori terra e 3 sotto il livello stradale adibito a civili abitazioni, uffici e negozi e box auto. Ad esso si accede dalla rampa carrabile protetto da cancello elettrico fino al 3°p. interrato contrassegnato sulla basculante d'ingresso con il n. int. 23. L'altezza interna tra pavimento e solaio piano è pari a m. 2,60 ca. L'unita immobiliare in questione sviluppa una sup. coperta lorda compl. di mq. 21 ca. posto al p.3° interrato sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 21. NCEU fgl. 228, p.lla 1410 sub 23, ctg. C/6, cl. 4, composto da vani mq. 17, posto al p.S3, rendita € 87,80. Conformità urbanistico-edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità. P.E. n. 96/91 per lavori di fabbricato di civili abitazioni, uffici e negozi in via Oberdan ang. via Lamarmora. Concessioni n. 116/90 e n. 96/9. C.E. presentata in data 23.04.91 n. prot. 15763 rilasciata in data 24.06.91 l'agibilità è stata rilasciata in data 10.08.92 n. prot. 028903/92.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del 11.11.15 che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 14.280,00
Prezzo base ridotto: € 10.710,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.450,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Alfonso Lamarmora - Lecce (Lecce)


Lotto 4 - Box singolo

(indicato nella perizia di stima del 11.11.15, alla quale si rinvia per i dettagli informativi, come lotto 7)

Piena proprietà quota 1000/1000 di box singolo in Via Alfonso Lamarmora. Composto da un unico locale destinato a box auto, fa parte di un fabbricato composto da 7 piani fuori terra e 3 sotto il livello stradale adibito a civili abitazioni, uffici e negozi e box auto. Ad esso si accede dalla rampa carrabile protetto da cancello elettrico fino al 2°p. interrato contrassegnato sulla basculante d'ingresso con il n. int. 8. L'altezza interna tra pavimento e solaio piano è pari a m. 2,60 ca. L'unita immobiliare in questione sviluppa una sup. coperta lorda compl. di mq. 34 ca. posto al p.2° sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 34. NCEU fgl. 228, p.lla 1410 sub 40, ctg. C/6, cl. 4, composto da vani mq. 31, posto al p.S2, rendita € 160,10. Conformità urbanistico edilizia: nessuna difformità. Conformità catastale: nessuna difformità. P.E. n. 96/91 per lavori di fabbricato di civili abitazioni, uffici e negozi in via Oberdan ang. via Lamarmora. Concessioni n. 116/90 e n. 96/91. C.E. presentata in data 23.04.91 n. prot. 15763 rilasciata in data 24.06.91 l'agibilità è stata rilasciata in data 10.08.92 n. prot. 028903/92.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del 11.11.15 che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, nei locali appositamente adibiti.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 23.120,00
Prezzo base ridotto: € 17.340,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 600,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Alfonso Lamarmora - Lecce (Lecce)