Tribunale di Lecce

R.G.E. 246/19 - Vendita telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 21/10/2021
Orario vendita S.I.: 11.00


Professionista delegato:
Antonio Sansonetti
Tel. -
Cell. 339/4008533

Email: avv.sansonettiantonio@gmail.com


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Giovanni XXIII n. 4. Abitazione al p.t., con accesso da corte comune composta da ingresso, disimpegno, cucina, sottoscala, 2 camere da letto e vano scala di collegamento con piano coperture, per una sup. lorda di ca mq. 88. Deposito al p.1° della sup. lorda di ca mq. 12,60 e terrazza di pertinenza di ca mq. 57. NCEU fgl. 11, p.lla 903 sub 1-2, ctg. A/4, cl. 2, sup. catastale tot. 78 mq., vani 3,5 p.t., rendita € 112,07. P.E.: nessuna. Situazione urbanistica: secondo la CTU in atti vi sono le seguenti difformità: c/o l'ufficio tecnico del comune di Novoli non risulta che vi siano P.E. e/o documenti relativi all'edificio. L'unica planimetria reperibile è quella catastale del 1939. Rispetto a questa risultano diverse difformità. L'attuale vano cucina risultava, all'epoca, scoperto di pertinenza con piccolo wc. L'attuale wc con lo scoperto adiacente ricade su altra proprietà occupata senza alcun titolo. Al p.1° risulta un deposito di edificazione indefinibile e non riportato nella planimetria catastale del 1939. Internamente all'abitazione è stato ricavato un vano letto tramite la realizzazione di divisorio in legno. L'attuale disimpegno, in precedenza risultava destinato a vano cucina. Risultano incongruenze sulla posizione di alcune porte e finestre. Per quanto riguarda l'attuale vano cucina è necessaria la demolizione e ripristino dello scoperto di pertinenza. L'attuale wc dovrebbe essere demolito poichè, insieme all'adiacente scoperto di pertinenza, sono ricadenti su altra proprietà. L'accesso al vano scala deve essere ripristinato come nella planimetria catastale del 1939, salvo acquisizione o usucapione della parte occupata. Destinazione urbanistica: secondo la CTU in atti: nel programma di fabbricazione vigente: l'immobile è identificato nella zona B1 di completamento. Norme tecniche ed indici: indice di copertura = preesistente; indice fabbricabilità fondiaria = 7,5-8,5 mc./mq. ivi compresa la densità del p.t. esistente (in caso di sopraelevazione); numero max piani fuori terra = 2 compreso il p.t. Conformità catastale: secondo la CTU in atti vi sono le seguenti difformità: in mappa non risulta la sagoma dello scoperto relativa all'attuale vano cucina e neanche nel foglio all'impianto. Secondo la planimetria catastale del 1939, non rispecchia lo stato dei luoghi. Difformità regolarizzabili mediante allineamento mappa per riportare lo scoperto preesistente del 1939 ove attualmente vi è il vano cucina. Stato di possesso: l’immobile risulta occupato in forza di contratto di affitto stipulato in data 25.09.18 con scadenza al 30.09.22 per l’importo di € 250,00 mensili. Il contratto è stato stipulato in data antecedente al pignoramento. Si precisa la necessità di regolarizzazione catastale e della demolizione del wc (salvo usucapione).

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del Geom. Alessio Albanese del 28.01.20 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Oxanet.it Spa

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 21.693,00
Prezzo base ridotto: € 16.269,75 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Giovanni XXIII n. 4 - Novoli (Lecce)