Tribunale di Lecce

R.G.E. 29/16 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 20/05/2020
Orario vendita S.I.: 14.00


Professionista delegato:
Andrea Pezzuto
Tel. 0832/1815193
Cell. 348/3331922

Email: pezzuto.andreafrancesco@ordavvle.legalmail.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Abitazione

Piena proprietà quota 1000/1000 di abitazione in Via Trento, n. 29-31. NCEU fgl. 21, p.lla 1894 sub 1, ctg. A/4, cl. 3, vani 6, p.t.-S1, rendita catastale € 285,08. La civile abitazione ha accesso diretto da Via Trento e si sviluppa su 2 livelli. Il p.t. presenta un ingresso, un ampio soggiorno, un cucinino, un bagno, un ripostiglio ed una camera da letto, oltre ad una veranda, con annessa lavanderia, e un cortile retrostanti, entrambi considerati accessori della civile abitazione; al piano seminterrato si accede dall’interno dell’abitazione posta al p.t. ed è presente una cantina. L’intero appartamento ha una sup. coperta di mq. 165 ed è dotato di impianti elettrico, non conforme, idrico e fognante, questi ultimi in condizioni di manutenzione sufficienti e conformi alle vigenti normative in materia di sicurezza. P.E.: pratica di sanatoria edilizia n. 724/1986, registrata dal Comune di Parabita in data 31.12.86 al n. 14412 di prot., per il rilascio di C.E. in sanatoria per le opere abusive ubicate in Via Trento. C.E. in sanatoria n. 672/2000, rilasciata in data 08.04.00, per opere realizzate abusivamente. Conformità urbanistico edilizia e catastale: l’immobile, rispetto all’elaborato grafico di cui alla C.E. in sanatoria n. 672 del 08.04.00, presenta la seguente difformità: assente nella planimetria dell’elaborato architettonico la separazione tra l’appartamento al p.t. ed il vano scala che conduce all’appartamento posto al p.1°; inoltre, gli infissi in alluminio e vetro, posti a chiusura della veranda retrostante, non sono stati autorizzati e, pertanto, devono essere rimossi. Dette difformità sono regolarizzabili mediante un accertamento di conformità, art. 36 D.P.R. 380/01. Sotto il profilo catastale, la planimetria del p.t., depositata c/o l’Agenzia del Territorio, risulta non conforme allo stato di fatto dell’immobile; detta difformità può essere sanata, mediante la presentazione di nuova planimetria catastale, conforme all’effettivo stato dei luoghi.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima dell’arch. Graziano Calogiuri, depositata in data 15.05.17 e nella successiva perizia di stima in estensione, a firma dello stesso architetto, depositata in data 03.05.19 che devono essere consultate dall’offerente ed alle quali si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Oxanet.it Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 82.650,00
Prezzo base ridotto: € 61.987,50 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Trento, n. 29-31 - Parabita (Lecce)


Lotto 2 - Abitazione

Piena proprietà quota 1000/1000 di abitazione e locale garage in Via Fabio Filzi n. 45 ang. Via Cesare Battisti. NCEU fgl. 3, p.lla 1117 sub 4, ctg. A/4, cl. 2, vani 2,5 sup. catastale 52 mq. (escluse aree scoperte), p. 4°, rendita catastale € 85,22; fgl. 3, p.lla 1117 sub 8, ctg. C/6, cl. 2, sup. catastale 16 mq., p.S1, rendita catastale € 16,78. La civile abitazione posta al p.t., di sup. coperta compl. di mq. 52, ha accesso diretto da Via Fabio Filzi, con possibilità di accesso indiretto da Via Cesare Battisti n. 17, attraverso lo spazio di manovra comune prospiciente al locale garage, posto al piano seminterrato. L’abitazione posta al p.t. è composta da un ingresso-soggiorno, una camera da letto, una cucina, un bagno e un disimpegno; il locale garage, posto al piano seminterrato, di sup. di ca mq. 16, è utilizzato come seconda camera da letto, comunicante con il resto dell’appartamento attraverso una scala interna di collegamento. L’intera unità immobiliare è dotata di impianti elettrico, non conforme, idrico, fognante e termico, alimentato a gas metano, questi ultimi in condizioni di manutenzione sufficienti e conformi alle vigenti normative in materia di sicurezza. P.E.: approvata in data 14.01.61 licenza edilizia rilasciata in data 16.05.61. Conformità urbanistico edilizia e catastale: l’immobile presenta le seguenti difformità: p.t.: diversa distribuzione interna dei locali e delle modifiche prospettiche. Piano seminterrato (locale garage): diversa destinazione d’uso. Il garage viene utilizzato come camera da letto, collegato all’appartamento posto al p.t., attraverso una scala interna di collegamento, non presente nell’elaborato planimetrico allegato alla licenza edilizia del 16.05.61. Dette difformità sono regolarizzabili attraverso un accertamento di conformità, art. 36 D.P.R. 380/01. Sotto il profilo catastale, le planimetrie depositate c/o l’Agenzia del Territorio, risultano non conformi allo stato di fatto dell’immobile e alla sua destinazione d’uso; dette difformità possono essere sanate, mediante la presentazione di nuove planimetrie catastali, conformi all’effettivo stato dei luoghi. Inoltre, va rettificata l’intestazione dell’unità immobiliare fgl. 3, p.lla 1117 sub 8, ctg. C/6, destinata a locale garage, in quanto catastalmente la debitrice esecutata risulta ancora nuda proprietaria, essendo il diritto di usufrutto riservato in favore di altri soggetti, deceduti rispettivamente nel 2009 e nel 2015, con conseguente consolidamento del diritto di usufrutto alla nuda proprietà; detta difformità è sanabile mediante la presentazione di voltura catastale. Sempre sotto il profilo catastale, attualmente, l’abitazione di cui al fgl. 3, p.lla 1117 sub 4, ctg. A/4, risulta ubicata al p.4°, ma, di fatto, l’immobile si trova a p.t.; detta difformità è sanabile, mediante la presentazione di istanza di rettifica dati catastali.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima dell’arch. Graziano Calogiuri, depositata in data 15.05.17 e nella successiva perizia di stima in estensione, a firma dello stesso architetto, depositata in data 03.05.19 che devono essere consultate dall’offerente ed alle quali si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Oxanet.it Spa

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o il Tribunale di Lecce in Via Brenta, aula 22, piano seminterrato.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 24.525,00
Prezzo base ridotto: € 18.393,75 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Fabio Filzi n. 45 - Matino (Lecce)