Tribunale di Lecce

R.G.E. 334/15

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 27/03/2019
Orario vendita S.I.: 09.50


Giudice:
-- --

Ausiliario:
Bianca Maria Sanasi D'Arpe
Tel. 0832/309520
Cell. 338/8436477

Email: mailnondisponibile3@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Appartamento

Proprietà dell’usufrutto per la quota di 1000/1000 di un appartamento ad uso residenziale posto al 1°p. di Via Leonardo da Vinci n. 5, con accesso secondario da Via Alessandro Manzoni. L'immobile sviluppa una sup. coperta lorda di 262 mq. ca., di cui la sup. netta calpestabile è pari a 202 mq. ca.; gli scoperti sviluppano una sup. di 87 mq. ca. All'immobile si accede dal p.t. tramite l’ampio vano scala, che funge anche da posto auto, attraverso un portone in legno. Accedendo all'immobile si trova posizionato un ingresso dal quale si accede, a destra, ad un ampio vano soggiorno dotato di balconata prospiciente Via L. da Vinci; sul lato sinistro è posizionato un corridoio-disimpegno che serve le diverse zone dell’appartamento, costituito da un vano letto dotato di ripostiglio, un bagno di servizio, un bagno principale, un vano letto matrimoniale, un tinello con accesso al cucinino ed un altro vano letto. Dal tinello e dal cucinino si accede all'ampia terrazza retrostante dove è presente un vano lavanderia ed è posizionata una rampa di scale che conduce allo scoperto del p.t. (non di proprietà dell'esecutato), rappresentando il secondo accesso secondario all'appartamento. Detto immobile risulta locato con corrispondente contratto (4+4) stipulato in data 31.01.15 e registrato il successivo 11.06.15 c/o l’Ufficio del Registro di Lecce ai n.ri 3894. NCEU fgl. 20, p.lla 554 sub 1, p.ta 2262, zona censuaria 1, ctg. A/2, cl. 2, consistenza 238 mq., rendita € 671,39, indirizzo catastale Via Leonardo da Vinci, p.t. e 1°. Conformità urbanistico-edilizia: sono state rilevate le seguenti difformità: la planimetria depositata non risulta allineata alla pratica in Sanatoria presentata al Comune di Lizzanello. Le difformità sono regolarizzabili mediante presentazione DOCFA di aggiornamento. L'immobile, dunque, risulta non conforme, ma regolarizzabile. Lo stesso risulta interessato da pratica di Condono Edilizio ai sensi dell'art. 39 della L. 724/94 per ampliamento (pratica n. 127 del 31.0395, prot. n. 3060). Le difformità sono regolarizzabili mediante: verifica di congruità delle somme versate a titolo concessorio e di oblazione e presentazione della planimetria catastale aggiornata. P.E.: costruzione di data anteriore al '67, per lavori di edificazione di fabbricato; condono edilizio n. 127/95 effettuato ai sensi dell'art. 39 della L. 724/94, per lavori di ampliamento di fabbricato, presentata il 31.03.95 con il n. 3060 di prot. La pratica in oggetto riguarda l’ampliamento abusivo dell’intero fabbricato, ovvero sia il p.t. (non interessato dal pignoramento) e sia l’appartamento al 1°p., in quanto all’epoca della presentazione, il proprietario era unico. Con riferimento alle opere abusive e per tutto quanto non riportato nella presente ordinanza, si rinvia alla CTU a firma dell’Arch. Simona Franco.

Prezzo base: € 66.813,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 6.682,00
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Leonardo da Vinci n. 5 - Lizzanello (Lecce)


Lotto 2 - Terreno agricolo

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di terreno agricolo in Via Giovanni Vernazza snc, della sup. commerciale di 2.812,00 mq. NCT fgl. 10, p.lla 1282, p.ta 2260, qualità/cl. uliveto 2, sup. 2812, R.A. € 7,26 R.D. € 8,71. Presenta una forma irregolare, un'orografia pianeggiante, una tessitura prevalente a filari; sono presenti alberi di ulivo. Situazione urbanistica: PRG - piano regolatore generale vigente, in forza di delibera L. R. n. 56/80, l'immobile ricade in zona E2. Norme tecniche di attuazione ed indici: in tali zone è prescritto il mantenimento delle essenze arboree esistenti salvo la loro sostituzione nel caso sia richiesta da esigenze di conduzione agricola. Interventi di trasformazione colturali sono ammessi solo se finalizzati al miglioramento delle condizioni produttive dell'azienda che risultino da piani zonali o, in loro assenza, da certificazione della loro idoneità tecnico-produttiva da parte del competente ispettorato provinciale dell'agricoltura. In relazione alla struttura aziendale presa nel suo insieme sono consentite: a) costruzioni di locali del tipo ricovero-appoggio destinati ad accogliere i servizi occorrenti per la conduzione del fondo e le attrezzature agricole. Si applicano i seguenti indici: - Iff = 0,01 mc/mq.; - Sup. minima di intervento Sf = 2 Ha; - Su = 40 mq.

Prezzo base: € 4.035,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 500,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 500,00
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Giovanni Vernazza - Castri di Lecce (Lecce)