Tribunale di Lecce

R.G.E. 339/16

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 25/07/2018
Orario vendita S.I.: 12.40


Professionista delegato:
Luigi Passiatore
Tel. 0832/363693
Cell. 349/8233930

Email: studiopassiatore@legalmail.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Abitazione

Piena proprietà personale per la quota di 1/2 dell’abitazione di tipo economico al p.1° e box auto al p.S1, ubicati in un complesso edilizio in Via Giuseppe Verdi, n. 51, composto da 2 piani fuori terra (piano rialzato e p.1° con 2 abitazioni per piano) ed uno seminterrato (con all’interno 5 box auto). L’abitazione al p.1° è composta da ingresso-disimpegno, cucina, soggiorno, studio, ripostiglio, 2 camere da letto e 2 bagni (ca mq. 134). L’appartamento è dotato inoltre, di balcone retrostante, loggiato antistante e veranda retrostante (ca mq. 13). L’ingresso all’abitazione è garantito da vano scala di proprietà esclusiva (ca mq. 10) con accesso da Via Giuseppe Verdi n. 51. Il box auto al piano seminterrato (ca mq. 39) è dotato di rampa di accesso su via Via Giuseppe Verdi ed è provvista di spazio di manovra ad uso comune. L’unità abitativa sviluppa una sup. lorda coperta di ca mq. 157 ed è dotata di un box auto di ca mq. 40. NCEU fgl. 18, p.lla 364 sub 10, ctg. A/3, cl. 3, p.1°, consistenza vani 7, rendita catastale € 278,37; fgl. 18, p.lla 364 sub 2, ctg. C/6, cl. 3, consistenza 36 mq., sup. catastale tot. 40 mq., rendita € 63,21 Via Giuseppe Verdi, p.S1. Conformità urbanistico-edilizia: dalla documentazione tecnico/amministrativo esistente presso U.T.C.  si evince che la disposizione degli spazi interni dell’abitazione relativi al p.1° non risulta conforme al progetto approvato per via della realizzazione di un bagno in adiacenza al vano scala. Tale difformità può essere sanata presentando all’Ufficio tecnico comunale una nuova planimetria rappresentativa della situazione di fatto. Il tutto per un costo complessivo, comprensivo di spese tecniche, pari a ca € 1.000,00. Conformità catastale: confrontando lo stato dei luoghi con la planimetria catastale in atti si evince che la disposizione degli spazi interni dell’abitazione relativi al p.1° non risulta conforme al progetto approvato per via della realizzazione di un bagno in adiacenza al vano scala. Tale difformità può essere sanata presentando in Catasto un aggiornamento della planimetria (DOCFA). Il tutto per un costo complessivo, comprensivo di spese tecniche, pari a ca € 800,00. P.E.: C.E. n. 4060 del 05.12.01, P.E. n.  75/1998; successivamente al rilascio della suddetta C.E. in data 13.02.03, l’Ufficio Tecnico comunale accertava che la realizzazione di opere difformi; in data 11.10.04 l’Ufficio Tecnico del Comune di Sannicola eseguiva sopralluogo sul lotto interessato, ed accertava oltre l’inizio dei lavori anche la presenza di opere abusive rispetto a quanto assentito con C.E. n. 4060 del 05.12.01; in data 31.01.05 prot. 834, prat. n. 8/2005, è stata prodotta domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica ai sensi della L. 308/2004; con istanza acquisita agli atti del Comune in data 09.05.07 prot. n. 3921, è stata inoltrata istanza di sanatoria ai sensi dell’art. 34 del D.P.R. n. 380/2001 ed il Comune di Sannicola ha erogato una sanzione pari ad  € 76.313,56. In data 12.01.11 con orot. n. 259 è stata presentata istanza di agibilità parziale. L’istanza di agibilità non risulta rilasciata non risulta concluso il procedimento amministrativo avviato a seguito dell’istanza di sanatoria (09.05.07 prot. n. 3921) per il mancato pagamento della sanzione amministrativa pari ad € 76.313,56.

Tutti gli immobili sopra indicati sono analiticamente descritti nella relazione di stima in atti, che deve essere consultata dall’offerente, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi, a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 60.000,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 6.000,00
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Giuseppe Verdi, n. 51 - Sannicola (Lecce)