Tribunale di Lecce

R.G.E. 386/19 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 08/11/2021
Orario vendita S.I.: 11.30


Professionista delegato:
Laura Rizzo
Tel. -
Cell. 329/9290324

Email: avv.laurarizzo@gmail.com


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Abitazione

Piena proprietà quota 1000/1000 di civile abitazione in Via Giulio Cesare s.n.c. ad angolo con Via Diego Mongiò. NCEU fgl. 16, p.lla 450, ctg. A/2, cl. 1, sup. catastale tot. mq. 243, sup. catastale tot. escluse aree scoperte mq. 235, composto da 10,5 vani, posto al p.t., rendita € 455,51. Coerenze e confini: Via Giulio Cesare, Via Diego Mongiò, altre unità immobiliari di cui alla p.lle 262, 546 e 498. L’immobile è costituito da: 2 ingressi, soggiorno, sala da pranzo, 2 vani cottura, 2 bagni, 3 camere da letto e disimpegno, per una sup. lorda pari a mq. 223. Vi sono, altresì, una veranda chiusa avente sup. di ca mq. 13, ed un terrazzino a livello che misura mq. 9. Si segnala la presenza di un vano ad uso lavanderia, ubicato nella parte retrostante dell’abitazione, non presente nelle ultime tavole di progetto e privo di autorizzazione edilizia. L’immobile è dotato di giardino che si sviluppa sui prospetti anteriore e posteriore, per una sup. lorda di 253 mq. Sul prospetto principale è presente una scala esterna (il cui sottoscala è utilizzato come ripostiglio) che conduce alla terrazza, dotata di parapetti in muratura, che misura ca 236 mq. L’unità immobiliare presenta un ingresso pedonale ed uno carrabile, posti su Via Giulio Cesare angolo Via Diego Mongiò, con relativi cancelli in ferro, e recinzione in muratura rivestita in pietra e dotata di sovrastante ringhiera in ferro. Il lotto ove sorge l’immobile presenta una sup. di 507 mq. (da visura catastale terreni).  Si segnala la necessità di effettuare lavori di manutenzione relativamente alla pavimentazione solare ed alla muratura esterna del prospetto posteriore. Conformità urbanistico edilizia: rispetto a quanto rappresentato nelle ultime planimetrie di progetto, relative alla C.E. n. 3107/95, allo stato dei fatti sono presenti lievi modifiche nella distribuzione degli spazi interni. Inoltre, si segnala la presenza di un vano ad uso lavanderia, ubicato nella parte retrostante dell’abitazione, non presente nelle ultime tavole di progetto e privo di autorizzazione edilizia. Per la regolarizzazione delle suddette difformità si potrà procedere presentando una S.C.I.A. in sanatoria. Qualora il vano ad uso lavanderia non potesse essere regolarizzato, si dovrà effettuare la demolizione del medesimo. Oneri, oblazioni, diritti di segreteria (somma indicativa) € 600,00. Spese tecniche € 1.000,00. Eventuali costi di demolizione vano lavanderia e smaltimento materiali € 1.000,00. Tot. € 2.600,00. Conformità catastale: rispetto a quanto rappresentato nella planimetria catastale, allo stato dei fatti sono presenti lievi modifiche nella distribuzione degli spazi interni. Inoltre, è stato realizzato un vano ad uso lavanderia, posto sulla parte retrostante dell’edificio, che non è individuato in planimetria catastale. In ogni caso, occorrerà prima procedere con la regolarizzazione urbanistico-edilizia dell’immobile, ad esito della quale si potrà effettuare l’aggiornamento della planimetria catastale. Regolarizzabili mediante DOCFA. Oneri € 50,00. Spese tecniche € 350,00. Oneri totali € 400,00. Vincoli ed oneri giuridici che saranno cancellati a cura e spese della procedura: Ipoteca volontaria (attiva), derivante da atto di concessione a garanzia di muto fondiario, durata 20 anni. Pignoramento. Stato di possesso: sulla base di quanto dichiarato in sede di sopralluogo l’immobile è occupato; occasionalmente, anche dall’esecutata che ha dichiarato di “avere un diritto personale di godimento dell’abitazione pignorata”, ed ha esibito copia di una scrittura privata datata 26.02.15. P.E.: C.E. per la costruzione di un fabbricato ad uso civile abitazione in Via Giulio Cesare. C.E. per l’ampliamento di un fabbricato ad uso civile abitazione in Via Giulio Cesare. Concessione rilasciata in data 04.12.91. C.E. per l’ampliamento di un fabbricato ad uso civile abitazione in Via Giulio Cesare, rilasciata in data 09.03.95. Autorizzazione di abitabilità rilasciata in data 12.11.98.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Francesco Leuzzi che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Aste Giudiziarie Inlinea Spa

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito:  http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 139.045,50
Prezzo base ridotto: € 104.284,13 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.500,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Giulio Cesare - Collemeto - Galatina (Lecce)