Tribunale di Lecce

R.G.E. 410/18 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 26/10/2021
Orario vendita S.I.: 11.00


Professionista delegato:
Roberto Rizzo
Tel. 0833/1860845
Cell. -

Email: servizioimpresa@gmail.com


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Appartamento

A) Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento in Via Giuseppe Mazzini n. 21/A, della sup. commerciale di 311,08 mq. NCEU fgl. 19, p.lla 494 sub 1, ctg. A/7, cl. 2, vani 11, rendita € 766,94 indirizzo catastale: Via Giuseppe Mazzini, p.t.-S1. Conformità edilizia: sono state rilevate le seguenti difformità: dall'esame delle planimetrie presenti nell'ultimo progetto approvato e lo stato dei luoghi si evidenzia per il sub 1 l'assenza della tramezzatura tra bagno ed antibagno nel servizio esclusivo della camera da letto matrimoniale, la presenza di una tettoia in plexiglass ed alluminio a copertura della scala esterna posteriore e la realizzazione di un bagno al piano interrato nel vano destinato a deposito-centrale termica. Per quanto riguarda il sub 2 si riscontra l'assenza del finestrino del piccolo wc, la presenza di un finestrino nella zona oggi utilizzata come cucina e la presenza di tramezzature in materiale plastico che definiscono 2 vani destinati a letto e pluriuso. L'immobile può essere regolarizzato rispettivamente per il sub 1 mediante la rimozione della tettoia posteriore e del bagno al piano interrato e ripristino della tramezzatura tra bagno ed antibagno a p.t. Per quanto riguarda il sub 2 al fine di regolarizzare l'unità occorre produrre P.E. ai sensi dell'art. 36 o 37 per la modifica delle aperture sul prospetto posteriore e la rimozione delle tramezzature in materiale plastico, ripristinando l'originario stato dei luoghi. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. Conformità catastale: dall'esame delle planimetrie catastali presenti in atti, si riscontra per il sub 1 la presenza di una tettoia in plexiglass ed alluminio a copertura della scala esterna posteriore e la realizzazione di un bagno al piano interrato nel vano destinato a deposito-centrale termica. Per quanto riguarda il sub 2 si riscontra l'assenza del finestrino del piccolo wc, la presenza di un finestrino nella zona oggi utilizzata come cucina e la presenza di tramezzature in materiale plastico che definiscono 2 vani destinati a letto e pluriuso. Le difformità sono regolarizzabili mediante: ripristino parziale dello stato dei luoghi e presentazione di pratica Docfa per il solo sub 2 per la regolarizzazione delle aperture sul prospetto posteriore. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. B) Piena proprietà quota 1000/1000 di autorimessa in Via Giuseppe Mazzini n. 21/A, della sup. commerciale di 198,64 mq. NCEU fgl. 19, p.lla 494 sub 2, ctg. C/6, cl. 1, consistenza 180 mq., rendita € 232,41 indirizzo catastale: Via Giuseppe Mazzini, p.S1. Conformità edilizia: sono state rilevate le seguenti difformità: dall'esame delle planimetrie presenti nell'ultimo progetto approvato e lo stato dei luoghi si evidenzia per il sub 1 l'assenza della tramezzatura tra bagno ed antibagno nel sevizio esclusivo della camera da letto matrimoniale, la presenza di una tettoia in plexiglass ed alluminio a copertura della scala esterna posteriore e la realizzazione di un bagno al piano interrato nel vano destinato a deposito-centrale termica. Per quanto riguarda il sub 2 si riscontra l'assenza del finestrino del piccolo wc, la presenza di un finestrino nella zona oggi utilizzata come cucina e la presenza di tramezzature in materiale plastico che definiscono 2 vani destinati a letto e pluriuso. L'immobile può essere regolarizzato rispettivamente per il sub 1 mediante la rimozione della tettoia posteriore e del bagno al piano interrato e ripristino della tramezzatura tra bagno ed antibagno a p.t. Per quanto riguarda il sub 2 al fine di regolarizzare l'unità occorre produrre P.E. ai sensi dell'art. 36 o 37 per la modifica delle aperture sul prospetto posteriore e la rimozione delle tramezzature in materiale plastico, ripristinando l'originario stato dei luoghi. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. Conformità catastale: dall'esame delle planimetrie catastali presenti in atti, si riscontra per il sub 1 la presenza di una tettoia in plexiglass ed alluminio a copertura della scala esterna posteriore e la realizzazione di un bagno al piano interrato nel vano destinato a deposito-centrale termica. Per quanto riguarda il sub 2 si riscontra l'assenza del finestrino del piccolo wc, la presenza di un finestrino nella zona oggi utilizzata come cucina e la presenza di tramezzature in materiale plastico che definiscono 2 vani destinati a letto e pluriuso. Le difformità sono regolarizzabili mediante: ripristino parziale dello stato dei luoghi e presentazione di pratica Docfa per il solo sub 2 per la regolarizzazione delle aperture sul prospetto posteriore. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. Stato di possesso: occupato. P.E.: vds. perizia.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima del 08.03.19 che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Ai sensi dell’art. 2, comma 7, del D.M. 15/10/2015 n. 227, sono poste a carico dell’aggiudicatario o dell’assegnatario la metà del compenso del professionista delegato relativo alla fase di trasferimento della proprietà nonchè le relative spese generali (oltre agli oneri fiscali derivanti dalla vendita ed alle spese effettivamente sostenute per l’esecuzione delle formalità di trascrizione e voltura catastale).

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Oxanet.it Spa

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 242.367,34
Prezzo base ridotto: € 181.775,51 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 3.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Giuseppe Mazzini n. 21/A - Corigliano d'Otranto (Lecce)


Lotto 2 - Appartamento

A) Piena proprietà 1000/1000 di appartamento in Via Galatina n. 83, della sup. commerciale di 247,83 mq. NCEU fgl. 17, p.lla 260 sub 1, ctg. A/4, cl. 2, vani 5,5 rendita € 187,47 indirizzo catastale: Via Galatina n. 83, p.t. Stato di possesso: libero. Conformità edilizia: dall'esame delle planimetrie presenti nell'ultimo progetto approvato e lo stato dei luoghi si evidenzia che risulta assente la tramezzatura che divide l'attuale locale destinato a cucina in 2 vani. Le difformità sono regolarizzabili mediante: P.E. ai sensi dell'art. 36 o 37 ed il ripristino dello stato di progetto. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. Conformità catastale: dall'esame delle planimetrie catastali presenti in atti, si riscontra l'assenza della tramezzatura di divisione della cucina come da progetto ed una lieve incongruenza della tramezzatura al p. ammezzato. Le difformità sono regolarizzabili mediante presentazione di pratica Docfa per variazione della distribuzione interna. L'immobile risulta non conforme, ma regolarizzabile. P.E.: vds. perizia.

Il predetto bene è meglio descritto nella relazione di stima del CTU che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio, anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sul bene.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Oxanet.it Spa

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 75.839,24
Prezzo base ridotto: € 56.879,43 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.500,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Galatina n. 83 - Corigliano d'Otranto (Lecce)