Tribunale di Lecce

R.G.E. 470/17 - Vendita Telematica Sincrona Mista

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 27/09/2019
Orario vendita S.I.: 14.00


Professionista delegato:
Rossella De Lorenzis
Tel. 0832/316808
Cell. 346/2303047

Email: rossella.delorenzis@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Abitazione

A) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di un garage in Via Silvio Pellico n. 1. Composto da 2 ambienti coperti con volte a spigolo, dove sono stati realizzati degli ammezzati non abitabili ad uso locali di sgombero. Nel progetto di sanatoria, approvato nel 1987 l'immobile ha destinazione abitativa, originariamente vi erano le camere da letto collegate alla casa adiacente. Posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 51. NCEU fgl. 33, p.lla 840 sub 4, ctg. C/6, cl. 3, sup. catastale 50 mq., composto da vani 41 mq., posto al p.t., rendita € 63,52. B) Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento in Via Silvio Pellico n. 3. Composto da un ingresso soggiorno, comunicante con il garage, un grande vano coperto da volta a squadro è utilizzato come cucina e camera da letto, un bagno, un ripostiglio ed un piccolo ortale. Tutti gli ambienti sono coperti da volte a spigolo. Posto al p.t. sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 68. NCEU fgl. 33, p.lla 840 sub 5, ctg. A/3, cl. 3, sup. catastale 54 mq., escluse aree scoperte 51 mq., composto da vani 3, posto al p.t., rendita € 139,44. Conformità urbanistico-edilizia: rispetto al progetto di sanatoria approvato nel 1987, sono state apportate alcune modifiche interne: nelle 2 camere da letto (sub 4) oggi garage sono stati realizzati 2 soppalchi utilizzati come locali di sgombero. L'ingresso ed il bagno sono stati rimpiccioliti, la stanza da letto a destra dell'ingresso oggi fa parte dell'altro appartamento. Anche l'ortale è stato rimpicciolito con lo spostamento del muro di confine. I prospetti sono stati modificati. Tali difformità sono sanabili presentando ai sensi dell'art. 36 DPR 380/2001 un accertamento di conformità. Regolarizzabili mediante art. 36 Dpr 380/2001. Sanzione e spese tecniche (importo stimato indicativo): € 2.000,00. Oneri totali: € 2.000,00. Conformità catastale: dopo aver regolarizzato le difformità urbanistiche è necessario presentare una planimetria catastale corretta che raffiguri lo stato dei luoghi. Regolarizzabili mediante presentazione Docfa e spese tecniche (importo stimato indicativo): € 800,00. Oneri totali: € 800,00. Stato di possesso: occupato. P.E. n. C.E. in sanatoria per lavori di costruzione di un fabbricato realizzato difformemente dalla licenza edilizia. Condono edilizio tratto dalla legge 47/85 presentata in data 18.09.86 rilasciata in data 09.07.97; l'agibilità non è ancora stata rilasciata.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Arch. Elena Maurichi, del 09.06.18 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 34.238,00
Prezzo base ridotto: € 25.679,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Silvio Pellico n. 1 - Guagnano (Lecce)


Lotto 2 - Appartamento

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento in Via Silvio Pellico n. 7. Composto al p.t. da: ingresso, bagno, tinello, camera da letto (che faceva parte dell'appartamento adiacente) ed un ortale. La scala occupa una parte del bagno dell'abitazione adiacente. Al 1°p. è stato demolito e ricostruito il solaio di copertura ad una quota più alta rispetto al progetto di sanatoria del 1987, per poter avere un'altezza interna netta di m. 3 ed è così composto: 2 camere da letto ed un bagno. La scala porta alla terrazza di proprietà. Posto al p.t.-1° sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 110. NCEU fgl. 33, p.lla 840 sub 6, ctg. A/3, cl. 3, sup. catastale 112 mq., escluse aree scoperte 104 mq., composto da 5,5 vani, posto al p.t.-1°, rendita € 255,65. Conformità urbanistico-edilizia: dagli elaborati grafici relativi alla sanatoria del 1987 l'immobile aveva al p.t. la destinazione di garage con una scala interna che portava al piano superiore con altezza di m. 2. Oggi invece il garage è stato trasformato interamente in abitazione formata al p.t. da: ingresso, bagno, tinello, camera da letto (che faceva parte dell'appartamento adiacente) ed un ortale leggermente più grande di quello raffigurato nel progetto. La scala è stata ricostruita ed occupa una parte del bagno dell'abitazione adiacente. Al 1°p. è stato demolito e ricostruito ad una quota più alta il solaio di copertura, per poter avere un'altezza interna netta di m. 3. Il p.1° è composto da 2 camere da letto ed un bagno. La scala porta alla terrazza di proprietà. Infine sono stati anche modificati i prospetti. Per sanare tali difformità nella migliore delle ipotesi, qualora il tecnico incaricato ritenesse che per ripristinare lo stato dei luoghi con la demolizione e ricostruzione del solaio si danneggerebbe la struttura del fabbricato, e quindi lasciando intatto lo stato dei luoghi, si dovrà applicare l'art. 34 del Decreto Legislativo 380/2001 (interventi eseguiti in parziale difformità dal permesso di costruire) e il dirigente o il responsabile dell’ufficio applicherà una sanzione pari al doppio del costo di produzione, stabilito in base alla legge 27.07.78, n. 392, della parte dell'opera realizzata in difformità dal permesso di costruire, ad oggi, secondo l'ufficio tecnico di Guagnano, ad oggi non quantificabile. Se non venisse applicato l'art. 34 e si dovesse ripristinare il solaio all’altezza assentita con la sanatoria, cioè con altezza interna di m 2,00, si applicherà l'art. 36 del DPR 380/2001 (accertamento di conformità) per regolarizzare tutte le difformità compreso l'aumento di sup. residenziale e la variazione del prospetto. Tutti i locali al p.1° in tal caso non potrebbero essere abitabili ma utilizzati come locali di sgombero. Regolarizzabili mediante art. 36 dpr 380/2001. Lavori di ripristino della situazione preesistente del p.1°, con demolizione e ricostruzione del solaio e parte del bagno e scala, inclusi oneri e spese tecniche (importo stimato indicativo): € 17.000,00. Oneri totali: € 17.000,00. Conformità catastale: la scala raffigurata nella planimetria catastale non rispecchia il disegno di quella reale, dopo aver regolarizzato le difformità urbanistiche è necessario provvedere alla presentazione di una nuova planimetria catastale. Spese presentazione Docfa e spese tecniche (importo stimato indicativo): € 800,00. Oneri totali: € 800,00. Stato di possesso: occupato. P.E. n. C.E. in sanatoria n. 33/87 per lavori di costruzione di un fabbricato realizzato difformemente dalla licenza edilizia. Condono edilizio tratto dalla legge 47/85 presentata in data 18.09.86 rilasciata in data 09.07.97. L'agibilità non è ancora stata rilasciata.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Arch. Elena Maurichi, del 09.06.18 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 26.813,00
Prezzo base ridotto: € 20.110,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Silvio Pellico n. 7 - Guagnano (Lecce)


Lotto 3 - Appartamento

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento in Via Silvio Pellico n. 9. Composto da ingresso, soggiorno, camera da letto, cucina e bagno, un piccolo scoperto dove è presente un vano scala che porta in terrazza. La scala posta nell'ingresso porta al 1°p. dove è stato realizzato un ammezzato, non abitabile h 2,10 m. con un bagno, disimpegno e camera da letto. Inoltre è stato realizzato sotto la scala esterna un piccolo ripostiglio. Posto al p.t.-1° sviluppa una sup. lorda compl. di ca mq. 97. NCEU fgl. 33, p.lla 839 sub 3, ctg. A/4, cl. 3, sup. catastale 99 mq. escluse aree scoperte 99 mq., composto da vani 4,5 vani, posto al p.t.-1°, rendita € 178,95. Conformità urbanistico-edilizia: rispetto al progetto di sanatoria approvato nel 1987, sono state apportate alcune modifiche: nell'ingresso è stata realizzata una scala che porta al p.1°, oggi con un disimpegno, un bagno ed una camera da letto. Tali ambienti hanno un'altezza di ca 2,10 m., quindi potranno essere utilizzati come locali di sgombero ma non abitabili. Al p.t. sotto la scala esterna che porta in terrazza è stato realizzato abusivamente un ripostiglio che dovrà essere demolito perché non sanabile. I prospetti hanno subito modifiche. Tali difformità sono sanabili presentando un accertamento di conformità ai sensi dell'art. 36 DPR 380/2001. Regolarizzabili mediante art. 36 Dpr 380/2001. Sanzione, spese tecniche e di demolizione ripostiglio (importo stimato indicativo): € 3.500,00. Oneri totali: € 3.500,00. Conformità catastale: dopo aver regolarizzato le difformità urbanistiche è necessario presentare una planimetria catastale corretta che raffiguri lo stato dei luoghi. Regolarizzabili mediante presentazione Docfa e spese tecniche (importo stimato indicativo): € 800,00. Oneri totali: € 800,00. Stato di possesso: occupato. P.E. n. C.E. in sanatoria n. 33/87 per lavori di costruzione di un fabbricato realizzato difformemente dalla licenza edilizia. Condono edilizio tratto dalla legge 47/85 presentata in data 18.09.86 rilasciata in data 09.07.97; l'agibilità non è ancora stata rilasciata.

I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto Arch. Elena Maurichi, del 09.06.18 che deve essere consultata dal presentatore dell’offerta ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni.

• Asta Telematica Sincrona Mista

• Gestore: Zucchetti

• La vendita si terrà in modalità sincrona mista c/o Sala Aste Telematiche Zucchetti Fallco Aste, sita a Lecce in Via Adriatica 4/B, 2°p.

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 33.113,00
Prezzo base ridotto: € 24.835,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Silvio Pellico n. 9 - Guagnano (Lecce)