Tribunale di Lecce

R.G.E. 488/16

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 14/02/2019
Orario vendita S.I.: 09.30


Professionista delegato:
Maria Lucia Pagliara
Tel. 0832/966225
Cell. 329/7492924

Email: marialucia.pagliara@tin.it


Allegati:


Lotti

Lotto Unico - Abitazione

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 abitazione in Via Caterina II di Russia n. 5. Il cespite è costituito da una abitazione, tipo villino, posto all’interno di un lotto di terreno esclusivo e pertinenziale. È composta da un unico corpo di fabbrica, disposto su 2 livelli, piano seminterrato e piano rialzato, collegati da scala interna. Il piano seminterrato è direttamente accessibile dall’esterno da una scala esterna. La sovrastante area solare è raggiungibile da un’altra scala esterna scoperta che corre su un lato del fabbricato. L’unità abitativa, con accesso da portico continuo su 2 lati o dalla retrostante veranda chiusa, è costituita al p.t. da ingresso-soggiorno-pranzo-cucina, 2 vani letto e wc ed al p.S1 da vano letto, wc e ampia tavernetta-deposito con angolo cottura. Lo scoperto è in parte attrezzato a giardino con annessa piscina ed in parte pavimentato con 2 piccole aree delimitate con muratura, utilizzate a posto auto e ricovero attrezzi. Il corpo è posto al p.t. e seminterrato e sviluppa una sup. reale lorda di 2280,60 mq. NCEU fgl. 180, p.lla 74, p.ta 1029139, ctg. A/7, cl. 2, consistenza 8,5 vani, sup. catastale 185 mq., p.t.-S1, rendita € 921,88. L’abitazione è stata realizzata abusivamente, successivamente condonata e autorizzata con C.E. in sanatoria n. 165/04 rilasciata il 17.05.04. L’attuale consistenza e distribuzione planimetrica dell’unità residenziale è differente da quanto autorizzato con la C.E. di cui sopra. Conformità catastale dove sono state riscontrate le seguenti irregolarità: diversa destinazione d’uso di alcuni vani, diversa distribuzione interna ed esterna (scala scoperta di acceso al p.S1 in sostituzione della rampa carrabile). Le irregolarità sono regolarizzabili tramite nuovo accatastamento previo rilascio del permesso a costruire e correlati di N.O. paesaggistici-igienico sanitari, ecc. come da nuove norme vigenti. P.E.: C.E. in sanatoria n. 165/2004 per la pratica di condono edilizio per lavori di realizzazione abusiva di un fabbricato ad uso residenziale. Pratica presentata il 06.03.95 prot. n. 12565. Rilasciata il 17.05.04.

Tutti gli immobili sopra indicati sono analiticamente descritti nella relazione di stima in atti che deve essere consultata dall’offerente, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi, a qualsiasi titolo gravanti sui beni. Per gli abusi edilizi da regolarizzare, l'aggiudicatario potrà, qualora ne esistano i presupposti, presentare domanda di permesso in sanatoria entro 120 gg. dalla notifica del decreto emesso dalla autorità giudiziaria.

Agli effetti del D.M. 22/01/2008 n. 37 e del D. Lgs. 192/2005, l’aggiudicatario, dichiarandosi edotto sui contenuti dell’ordinanza di vendita e sulle descrizioni indicate nell’elaborato peritale in ordine agli impianti, dispenserà esplicitamente la procedura esecutiva dal produrre sia la certificazione relativa alla conformità degli stessi alle norme sulla sicurezza che la certificazione/attestato di qualificazione energetica, manifestando di voler assumere direttamente tali incombenze.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

 

Prezzo base: € 152.000,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 20.000,00
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Caterina II di Russia n. 5 - Lecce (Lecce)