Tribunale di Lecce

R.G.E. 509/16

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 21/11/2018
Orario vendita S.I.: 10.45


Professionista delegato:
Gennaro Luca Palomba
Tel. 0832/1830301
Cell. 333/2530623

Email: dr.glpalomba@libero.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Compendìo immobiliare

A) Piena proprietà per la quota 1/1 di unità immobiliare sulla Via Prov.le per Montesano. Unità immobiliare “A” è adibita ad alloggio per il custode ed è quindi ad uso residenziale di pertinenza esclusiva dell’opificio industriale. L'unità, identificata al NCEU con la p.lla 321 sub 1, è circondata da viali e verde alberato ed è recintata con muretto di cinta in modo da essere ben distinto dal restante parte del lotto dell'opificio industriale. L'alloggio si sviluppa su 2 livelli, di cui uno seminterrato, l'altro a p.t., e si compone di ingresso, soggiorno, tinello con angolo cottura, disimpegno, 2 camere da letto, 2 bagni e un vano scala di accesso al piano seminterrato adibito esclusivamente a depositi e ripostigli. Al piano scantinato si accede anche direttamente dall'esterno attraverso una scala esterna a una sola rampa. Il tutto misura una sup. lorda di 160 mq. al piano seminterrato e di 160 mq. al p.t., una sup. utile tot. di 270 mq. e un'altezza interna di 2,70 m. al piano inferiore e 3 m. al piano superiore; l'appartamento è circondato da viali e giardino all'interno di un'area recintata di 2.190 mq. di estensione e gode anche di una sup. coperta da porticati e pensiline di ca 55 mq. La D.I.A. prot. n. 10694/1998 rilasciata sul progetto riguardava esclusivamente modifiche interne agli edifici adibiti a depositi e servizi annessi all’opificio, ma è dalla planimetria generale allegata a questo progetto, che rispecchia più o meno fedelmente lo stato attuale dei luoghi, che si evince una pianta più conforme allo stato di fatto dell'edificio del custode, all'epoca non ancora ultimato e realizzato in difformità al progetto originario. Dai rilievi effettuati, infatti, è emerso che il locale custode occupa una sup. coperta più grande di ca 35% rispetto a quella autorizzata. La forma in pianta, alquanto irregolare, è decisamente diversa da quella autorizzata con le varie C.E. succedutesi, ma è sostanzialmente conforme alla planimetria catastale e, almeno nella forma, a quanto dichiarato, appunto, nella D.I.A. del 1998. La casa del custode, sia pur regolarmente accatastata non risulta provvista di autorizzazione di agibilità. Lo stato dei luoghi rilevato è, almeno nella forma, sostanzialmente conforme con quello rilevato all'epoca della D.I.A. del 1998. Attualmente il fabbricato versa complessivamente in un buono stato di conservazione. NCEU fgl. 11, p.lla 321 sub 1, ctg. A/3-abitazioni di tipo economico, cl. 2, sup. catastale 120 mq., composto da vani 7, posto al p.t.-SC, rendita € 310,91. NCT fgl. 11, p.lla 321 sub 1, qualità ente urbano, cl. ente urbano. B) Piena proprietà per la quota 1/1 di unità immobiliare sulla Via Prov.le per Montesano. L'unità immobiliare adibita a opificio industriale è ubicata all'interno del lotto in Via Prov.le per Montesano, all'interno della zona industriale, lotto censito al NCEU con la p.lla 321 sub 2 e identificato con un’area recintata ubicata a est della strada Tricase-Montesano e circondata su 2 lati da uliveti di altra proprietà. L'opificio è adibito a cantiere navale e si compone di un 1° corpo di fabbrica costituito da: 2 capannoni prefabbricati, simili nella geometria, adibiti alla produzione; un capannone prefabbricato più piccolo, adibito a falegnameria, resinatura e verniciatura; Il tutto si sviluppa interamente a p.t., fatta eccezione per gli uffici, situati al p.1° e un vano ripostiglio posto al piano ammezzato. C.E. n. 5963 del 31.03.93, il progetto in sanatoria del maggio 1998 e la D.I.A. del giugno 1998 rispecchiano più fedelmente il reale stato dei luoghi, ragion per cui, pur avendo lo scrivente visionato ed estratto copia di tutta la documentazione della P.E. depositata c/o l'Ufficio Tecnico Comunale, della lunga e travagliata P.E. relativa al lotto si allegano alla presente perizia soltanto le parti salienti della stessa. Tutti i corpi di fabbrica della p.lla 321/2 risultano regolarmente accatastati fatta eccezione per l'edificio dell'officina meccanica (solamente accatastato), per il quale la pratica in sanatoria del maggio 1998, pur avendo ottenuto parere comunale favorevole, non è stata mai chiusa per la mancata acquisizione dei pareri A.S.I. e VV.F. Risulta inoltre completamente abusiva la piccola cella frigorifera realizzata in adiacenza ai capannoni, peraltro neanche facente parte del ciclo produttivo delle attività autorizzate previste sul lotto. NCEU fgl. 11, p.lla 321 sub 2, ctg. D/1-opifici, posto al p.t.-1°, rendita € 14.331,68. NCT fgl. 11, p.lla 321 sub 2, qualità ente urbano, cl. ente urbano. Atti di asservimento urbanistico: atto di vincolo del 04.07.91 a firma Notaio Candela, Rep. 36516, Racc. 17750.

L’offerta non inferiore di oltre 1/4 del prezzo base sarà considerata efficace ai sensi dell’art. 571 cpc. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima dell’Ing. Emiliano Zampironi del 28.11.17, che deve essere consultata dall’offerente, ed alla quala si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni. La vendita sarà assoggettata alla imposizione fiscale prevista dalla vigente legislazione e secondo la tipologia dei beni trasferiti e dei soggetti acquirenti.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 1.571.600,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 5.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 160.000,00
Spese: € -

Immagini allegate

Indirizzo: Via Provinciale per Montesano - Tricase (Lecce)