Tribunale di Lecce

R.G.E. 546/18 - Vendita Telematica Asincrona

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 06/09/2021
Orario vendita S.I.: 10.30


Professionista delegato:
Adele Lagna
Tel. -
Cell. 328/4427677

Email: avvadelelagna@alice.it


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Negozio

Nuda proprietà quota 1000/1000 di negozio, al p.t. e corrispondente lastrico solare al p.1°, in Via Bologna nn. 13-15. NCEU fgl. 108, p.lla 77 sub 16, ctg. C/1 (negozio), cl. 4, mq. 171, sup. catastale tot. 188 mq., rendita € 4.203,75; fgl. 108, p.lla 77 sub 13, ctg. lastrico solare, mq. 180. Sup. lorda compl. locale commerciale mq. 188. Sup. lorda compl. lastricato solare mq. 180. Il lotto al p.t. è composto da un doppio vano di dimensione rettangolare e servizi oltre ad un vano ammezzato retrostante adibito a deposito. Al negozio al p.t. si accede da via Bologna ai nn. 13 e 15 attraverso un doppio ingresso, mentre l’accesso alla corrispondente porzione di lastrico solare avviene esclusivamente attraverso il passaggio da altra proprietà, ovvero da un appartamento, non oggetto di pignoramento, sito al p.1° del medesimo stabile. Il primo ingresso al locale commerciale al p.t. immette in un ampio spazio rettangolare che termina con il blocco servizi costituito da antibagno e bagno. Il secondo ingresso immette nel vano adiacente al primo e con esso comunicante internamente attraverso una porta. Anche questo secondo vano si presenta delle medesime dimensioni del primo sebbene sia stato suddiviso internamente attraverso l’utilizzo di pannellature in legno e cartongesso in differenti spazi. Sul muro di fondo una porta immette in un corridoio di collegamento dal quale e si accede ad una zona soppalcata adibita a deposito. In adiacenza a questa e senza soluzione di continuità, è presente un ulteriore vano individuato catastalmente dalla p.lla 77 sub 18 e quindi non oggetto di pignoramento. Sarà necessario dunque, ai fini della corretta individuazione catastale degli immobili, procedere alla separazione dei due, mediante la creazione di un elemento divisorio tra il locale negozio e l’adiacente sub 18. Per quanto concerne il lastrico solare, si precisa che lo stesso, oltre che essere il solaio di copertura del locale commerciale al p.t., costituisce una porzione di scoperto a livello dell’abitazione al p.1°, quest’ultima non oggetto di pignoramento. Poiché non esistono separazioni fisiche tra la porzione di lastricato di pertinenza del p.1° e la porzione di lastricato oggetto di pignoramento, anche in questo caso, al fine di rendere il lotto catastalmente individuabile, sarà necessario procedere alla realizzazione di un divisorio. L’intero fabbricato risulta privo di certificato di agibilità. Conformità urbanistico-edilizia: l’area ricade nel vigente P.R.G in zona B10 residenziali urbane miste a destinazioni direzionali e commerciali. Sono state rilevate delle difformità con quanto approvato con C.E. in sanatoria n. 2506 del 28.01.01, che consistono in una diversa distribuzione degli spazi interni, oltre alla presenza dei servizi e di un vano scala di collegamento con il garage al p. interrato (lotto 2). Per sanare lo stato dei luoghi risulterà necessario presentare una nuova P.E. in sanatoria c/o l’Ufficio Tecnico del Comune di Nardò. Inoltre, l’immobile, locale commerciale al p.t., risulta sprovvisto di certificato di agibilità. Spese di adeguamento e regolarizzazione (valore stimato indicativo) € 5.000,00 per spese amministrative e tecniche (P.E. in sanatoria e SCIA agibilità), € 5.000,00 per opere di adeguamento. Conformità catastale: la planimetria catastale in atti presente c/o l’Ufficio del Catasto di Lecce è risultata conforme allo stato dei luoghi. P.E.: per l’intero fabbricato, è presente una C.E. in sanatoria n. 2506 del 28.01.01. Non risulta esserci alcun certificato di agibilità. Stato di possesso: il locale commerciale al p.t. risulta detenuto da terzi in virtù di contratto di locazione stipulato con la usufruttuaria.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Zucchetti

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 167.000,00
Prezzo base ridotto: € 125.250,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Bologna nn. 13-15 - Nardò (Lecce)


Lotto 2 - Garage

Nuda proprietà quota 1000/1000 di garage, al p. interrato di uno stabile composto da un unico piano fuori terra ed un piano interrato, in Via Bologna n. 17. NCEU fgl. 108, p.lla 77 sub 14 (p.S1), ctg. C/6 (garage), cl. 3, mq. 133, sup. catastale tot. 133 mq., rendita € 439,61. Coerenze: (da est in senso orario) p.lla 636, p.lla 2489, p.lla 77 sub 18, Via Bologna. Sup. lorda compl. di mq. 182. ll lotto 2 è costituito da un garage al p. interrato, composto da un unico vano di dimensione rettangolare in fondo al quale è presente una scala di collegamento con il p.t., oltre ad un vano ripostiglio posto sotto la rampa. Una rampa, comune ad altra proprietà, permette di scendere al livello interrato interamente adibito a garage. Conformità urbanistico edilizia: l’area ricade nel vigente P.R.G in zona B10 residenziali urbane miste a destinazioni direzionali e commerciali. Sono state rilevate delle difformità con quanto approvato con C.E. in sanatoria n. 2506 del 28.01.01, che consistono nella realizzazione di un vano scala di collegamento con il locale al p.t. (lotto 1) oltre che un vano ripostiglio posto al di sotto della rampa di accesso. Per sanare lo stato dei luoghi risulterà necessario procedere alla presentazione di una nuova P.E. in sanatoria. L’immobile, garage al p. interrato, risulta sprovvisto di certificato di agibilità. Spese di adeguamento e regolarizzazione (valore stimato indicativo) € 8000,00 per spese tecniche e amministrative (SCIA agibilità / P.E. in sanatoria). Conformità catastale: la planimetria catastale in atti presente c/o l’Ufficio del Catasto di Lecce è risultata conforme allo stato dei luoghi. P.E.: per l’intero fabbricato è presente una C.E. in sanatoria n. 2506 del 28.01.01. Non risulta esserci alcun certificato di agibilità. Stato di possesso: l’immobile è nella disponibilità dell’usufrutrtuaria.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Zucchetti

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 68.500,00
Prezzo base ridotto: € 51.375,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Bologna n. 17 - Nardò (Lecce)


Lotto 3 - Appartamento

Piena proprietà quota 1000/1000 di appartamento al p.2°, di uno stabile composto da compl. 3 piani fuori terra ed un p. interrato, in Via T. Tasso ang. Via Bologna n. 40. NCEU fgl. 108, p.lla 77 sub 4, ctg. A/2 (appartamento), cl. 1, vani 5,5 sup. catastale tot. 142 mq., tot. escluse aree scoperte 138 mq., rendita € 426,08. Coerenze: (da est in senso orario) p.lla 257, 288, 289, Via Tasso, p.lla 77 sub 5, Via Bologna. Sup. lorda compl. di mq. 138 di cui mq. 8 di sup. lorda scoperta. Il lotto 3 è costituito da un appartamento al p.2°, composto da ingresso, ripostiglio, pranzo con affaccio su un terrazzino, cucina, disimpegno, 2 camere da letto, soggiorno e 2 bagni. Conformità urbanistico edilizia: l’area ricade nel vigente P.R.G in zona B10 residenziali urbane miste a destinazioni direzionali e commerciali. Sono state rilevate delle difformità rispetto al progetto approvato dal Comune di Nardò con C.E. in sanatoria n. 2506 del 28.01.01 e alla planimetria catastale in atti c/o l’Ufficio del Catasto di Lecce. Tali difformità consistono in una diversa distribuzione degli spazi interni, oltre ad una porzione di sup., costitutiva il vano cucina, che da progetto era destinata a costituire uno spazio esterno, ma che invece, difformemente dal titolo edilizio approvato, è stata chiusa da muratura e infissi. Inoltre, il terrazzino su cui affaccia la zona pranzo, non è conforme al progetto approvato dal Comune di Nardò né tanto meno alla planimetria catastale in atti c/o l’Ufficio del Catasto di Lecce, in quanto la stessa costituisce sup. edificata in assenza di titolo edilizio. Per quanto riguarda la diversa distribuzione degli spazi interni si potrà procedere alla presentazione di una nuova P.E. in sanatoria; per il vano cucina, realizzato su sup. regolarmente edificata in base a licenza edilizia n. 52/94 del 26.08.94 concessa dal Comune di Nardò, al fine di sanare lo stato dei luoghi, sarà necessario il ripristino degli stessi attraverso la rimozione degli infissi presenti; per quanto concerne la sup. accessoria costitutiva il terrazzino esterno, la stessa non risulta conforme ad alcun titolo edilizio, e al fine di sanare lo stato dei luoghi, sarà necessario il ripristino di quanto previsto dal progetto approvato attraverso la sostituzione della attuale porta finestra di accesso all’area esterna con la originaria finestra. Inoltre, l’intero fabbricato risulta sprovvisto di certificato di agibilità. Spese di adeguamento e regolarizzazione (valore stimato indicativo): € 4.000,00 per spese tecniche (SCIA in sanatoria per diversa distribuzione interna SCIA agibilità), € 5.000,00 per spese di adeguamento, sanzioni, oblazioni e oneri comunali. Conformità catastale: la planimetria catastale in atti presente c/o l’Ufficio del Catasto di Lecce è risultata difforme dallo stato dei luoghi, sarà dunque necessario un aggiornamento successivamente alla presentazione della SCIA in sanatoria. Spese di regolarizzazione (valore stimato indicativo): € 1.000,00 per aggiornamento catastale. P.E.: l’intero fabbricato, così come individuato dal progetto approvato dal Comune di Nardò, è conforme alla C.E. in sanatoria n. 2506 del 28.01.01. Non risulta esserci alcun certificato di agibilità. Stato di possesso: l’immobile risulta detenuto da terzi senza titolo opponibile alla procedura.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Zucchetti

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 130.760,00
Prezzo base ridotto: € 98.070,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 2.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via T. Tasso - Nardò (Lecce)


Lotto 4 - Locale commerciale

Nuda proprietà quota 1000/1000 di locale commerciale-laboratorio, al p.t. di uno stabile composto da 2 piani fuori terra, in Via Dante Alighieri n. 3. NCEU fgl. 130, p.lla 2463 sub 17, ctg. C/3 (laboratorio), cl. 3, mq. 30, sup. catastale tot. 43 mq., rendita € 131,70. Coerenze: (da est in senso orario) p.lla 2463, p.lla 2864, p.lla 2464, p.lla 2462, Via Dante Alighieri. Sup. lorda compl. di mq. 43. Il lotto 4 è costituito da un locale commerciale-laboratorio al p.t., composto da 2 vani adiacenti di dimensioni rettangolari, coperti entrambi con una volta in muratura del tipo a stella, con antibagno e bagno terminali. Conformità urbanistico-edilizia: trattasi di un manufatto edilizio di antica costruzione, antecedente il 1942. Dalla documentazione reperita c/o l’Ufficio Tecnico del Comune di Nardò per lo stesso non risultano P.E. L’immobile, locale commerciale al p.t., è dotato di certificato di agibilità n. 47 del 14.10.91. Conformità catastale: la planimetria catastale in atti presente c/o l’Ufficio del Catasto di Lecce è risultata conforme allo stato dei luoghi. Stato di possesso: l’immobile è nella disponibilità dell’usufruttuaria.

• Asta Telematica Asincrona

• Gestore: Zucchetti

• Modalità di presentazione delle offerte e partecipazione all’asta telematica sul sito: http://venditepubbliche.giustizia.it

Prezzo base: € 52.997,50
Prezzo base ridotto: € 39.750,00 (offerta minima di partecipazione)
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10% del prezzo offerto
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via Dante Alighieri n. 3 - Nardò (Lecce)