Tribunale di Lecce

R.G.E. 724/96

Dati annuncio

Tipologia di vendita: S.I.
Data vendita S.I.: 05/09/2018
Orario vendita S.I.: 11.00


Giudice:
Giancarlo Maggiore

Ausiliario:
Giuseppe Petracca
Tel. 0832/757463
Cell. 333/8735324

Email: gpetracca@hotmail.com


Allegati:


Lotti

Lotto 1 - Terreno

Terreni ubicati in Via delle Anime ang. con via Giulio Cesare, nei pressi di Villa Reale, collocazione semiperiferica ed è raggiungibile imboccando via delle Anime dal bivio con via Dalmazio Birago nei pressi di Porta Rudiae. NCT fgl. 211: p.lla 1816, orto di cl. 3 di 800 mq.; p.lla 1817, orto di cl. 3 di 800 mq.; p.lla 1818, orto di cl. 3 di 1658 mq.; p.lla 41, frutteto di cl. 2, di 318 mq. per complessivi 3.576 mq.; NCEU fgl. 211, p.lla 40 sub 2, ctg. A/4, cl. 3, consistenza 5 vani. La suddivisione in lotti è derivata dalla ex p.lla 1674 con tipo di frazionamento del 28.06.12 prot. 2012/ 244099. L’atto di asservimento vincola la sup. di mq. 150 a parco giochi da detrarre dalla maggiore sup. di 3576. Il fabbricato rurale è stato in parte ristrutturato senza alcun titolo e/o autorizzazione, 2 stanze sono state pavimentate e fungono da ufficio; la rimanente parte, i cui accessi sono murati, risulta diroccata e pericolante. L’intero immobile è da demolire a spese dell’acquirente. Resta la disponibilità di costruire mc 201,23 in quanto la variante in corso d’opera autorizzata con provvedimento sindacale 16262/82 diminuisce la volumetria autorizzata di mc 201,23 che pertanto sono ancora disponibili per costruzione su l’area oggetto di vendita. P.E.: richiesta di rilascio di C.E. al Comune di Lecce con istanza prot. comunale n. 036390 del 20.10 93; con allegato progetto di un fabbricato per civili abitazioni alla via delle anime, con demolizione di un fabbricato rurale. Edilizia Convenzionata. In data 05.07.94 l’ufficio tecnico del comune di Lecce con propria istruttoria preliminare esprime parere contrario al progetto. In data 16.01.95 prot. n. 36390/93 il Comune di Lecce comunica alla socieà che la commissione edilizia comunale nella seduta del 25 07.94 ha espresso parere contrario alla realizzazione del progetto. La società chiede al comune di lecce con propria nota prot. com n. 034312 del 05.09.94 il riesame della pratica per il rilascio di C.E. alla luce delle precisazioni a firma del tecnico progettista. In data 12.12.94 prot. n. 395//tecn, l’ufficio tecnico del Comune di lecce in virtù della richiesta di riesame, esprime parere contrario al progetto precisando che parte della p.lla 1674 interessata dal progetto della società è stato impegnato con atto registrato e trascritto alla conservatoria dei RR.II di Lecce a parco gochi, ai fini del rilascio della dichiarazione di abitabilità e pertanto la richiesta di riesame non appare ammissibile. In data 10.04.95 prot. n. 153 l’ufficio legale del Comune di lecce invia all’ufficio tecnico comunale proprio parere. L’amministratore del condominio con propria nota prot com n. 028864 del 13.06.95 chiede al comune di lecce di porre in essere ogni attività per il diniego del progetto presentato da edile sostenendo che la p.lla 1674 è destinata a parco giochi bambini. In data 28.07.95 con racc a/r n. 004334; in data 02.08.95 l’ufficio tecnico del comune di lecce risponde al condominio; la Commissione edilizia comunale nella tornata del 27.03.95 ha espresso parere contrario perché la volumetria riveniente dalle aree di intervento era stata già utilizzata per intero dal fabbricato realizzato. In data 11.06.99 l’ufficio istruttorio del settore urbanistico del Comune di Lecce trasmette all’ufficio legale comunale copia della P.E. a seguito della richiesta del Tar di Puglia sez. Lecce del 29.03.99. In data 26.01.00 prot. Leg. n. 51, l’ufficio legale del Comune di lecce invia al dirigente del settore edilizia privata del comune di lecce sentenza emessa dal Tar con richiesta di documentazione integrativa a seguito del ricorso n. 1771/97 contro il Comune di Lecce per l’annullamento del provvedimento prot. n. 47914/94 del 18.03 97 per il parere negativo reso dalla commissione edilizia comunale sull’istanza presentata in data 28.11 94 per la realizzazione di un complesso edilizio in via delle anime. Con C.E. n. 201/78 del 18.07.78 il comune di lecce autorizzava i lavori di costruzione di un complesso edilizio per civili abitazioni e negozi per una volumetria pari a mc 16.882,75 su un fondiario di mq. 5943. La variante in corso d’opera autorizzata con provvedimento sindacale 16262/82 diminuisce la volumetria autorizzata di mc 201,23 e prevede la realizzazione di una volumetria di mc 16.611, sempre sullo stesso fondiario. Sia per l’ottenimento della C.E. n 201/78 che della successiva variante in corso d’opera il fondiario considerato pari a mq. 5943 per il conteggio delle volumetrie, include la p.lla 40 (fabbricato rurale). La residua volumetria non realizzata potrà essere costruita; la stessa viene valutata al prezzo di € 100,00 al mc. Inoltre l’atto di asservimento vincola la sup. di mq. 150 a parco giochi da detrarre dalla maggiore sup. di mq. 3576.

Offerta con bonifico tramite pec. Clicca qui per i dettagli.

Prezzo base: € 88.643,00
Prezzo base ridotto: € -
Rilancio minimo: € 1.000,00
Prezzo di stima: € -
Cauzione: € 10.000,00
Spese: € -

Il lotto non ha immagini allegate

Indirizzo: Via delle Anime - Lecce (Lecce)